Le migliori piastre per waffle – Ecco quali sono e come usarle in questa guida con recensioni

Chi non ama i waffle? Sono buonissimi, facili da fare e divertenti per tutta la famiglia. Parliamo di una ricetta belga che sta sempre più spopolando tra le nostre colazioni italiane.

Ci sono molti modelli di piastre per waffle oggi sul mercato, quindi trovarne uno adatto alle tue esigenze può essere difficile. Questa guida ti aiuterà a scoprire come deve essere fatta una piastra di qualità e quali sono valutati come le migliori sul mercato dopo alcuni nostri test e i pareri degli utenti online.

Le migliori piastre per waffle del 2022

Dopo aver testato, recensito e provato molti diversi tipi di piastre per waffle sul mercato, siamo arrivati alla conclusione che le migliori possano essere le 4 che condivideremo con voi qua sotto. Abbiamo basato la nostra decisione su alcuni fattori: Naturalmente, quanto bene la piastra fa i waffle, quanto è facile da usare e da pulire e quanto dura. Di seguito, una breve descrizione di ogni piastra per waffle e i le migliori offerte nel caso volessi dargli un’occhiata!

Piastra per Waffle Ariete

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

La prima ad aver superato ai nostri test fa nome ad un marchio italiano che tutti conoscerete, ovvero Ariete.
Si tratta di una modello per waffle elettrico, dotato di un sistema di blocco che si azionerà una volta inserito l’impasto. E’ una piastra a 700 Watt di potenza, quindi potrete garantire i waffle pronti in appena 2 minuti!

Da notare anche la dimensione molto contenuta e il design della piastra, vintage, quasi a ricordare l’america anni 80.

Piastra Aigostar con comodo manico

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

Aigostar è un marchio rinomato che, da molti anni, si caratterizza per i suoi prodotti di qualità a un prezzo onesto. Ha confermato questo con l’ultima piastra per waffle.

Questo modello presenta diverse caratteristiche; la principale possiamo dire che sia il manico molto comodo che vi permetterà, per prima cosa, di poter aprire e chiudere la piastra senza la paura di scottarvi e, in secondo luogo, sarà possibile portarvi la piastra con voi tenendola come una valigetta. Il peso ottimo, di soli 1,5 kg, vi lascerà fare tutto questo con estrema facilità!

La potenza, di 800 watt, è tra le migliori che abbiamo visto, garantendovi una colazione estremamente rapida. Una piccola nota va data anche ai piedini antiscivolo e alle piastre interne che, ovviamente, sono antiaderenti per assicurarvi un lavoro perfetto

Russell hobbs, La piastra per waffle universale (3 in 1)

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

Diversa dalle altre recensite, questa macchina vi darà diverse opzioni. Vi svegliate senza voglia di waffle? Nessun problema, potete anche preparare delle buonissime ciambelline oppure dei pancakes. Tutto questo grazie alle due piastre supplementari comprese nell’acquisto.

Il manico è anti-riscaldamento e il prodotto può essere posto in verticale in modo da salvare quanto più spazio possibile in cucina. Le dimensioni corrispondono a ‎25.5 x 21 x 29.1 cm, quindi non tra le piastre più piccole ma nemmeno così ingombrante.

Il funzionamento è semplicissimo. Una volta attaccato lo spinotto alla corrente, vedrete la luce rossa accendersi e quella verde prenderà il suo posto, quando la temperatura sarà ottimale per iniziare.

Bestron, La piastra per waffle più piccola

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

E’ davvero piccola, con dimensioni di appena 20 cm in larghezza e 12 in altezza, possiamo considerarla come una macchinetta per le feste occasionali.
L’aspetto è quello che ci ha colpito di più, sembra quasi un giocattolo tanto da pensare che possa essere la scelta n°1 per un bambino.

La preparazione dei waffle sarà davvero semplice, inserite l’impasto, chiudete e aspettate 3-4 minuti per godervi la vostra colazione.

Voglioso di dolci? il nostro staff ha recensito alcune padelle per crepes che possono davvero interessarti!

Guida all’acquisto: Risposta ai dubbi più comuni riguardo alla piastra per waffle

Come si usa? Come dovrei pulirlo? Queste sono solo alcune delle domande che ci sono state fatte dagli utenti. Noi abbiamo voluto trovare delle risposte a queste ed altre e le troverete qui sotto. Quindi, buona lettura!

Come si usa una piastra per waffle?

Per prima cosa, raccomandiamo l’uso, sempre, di uno spray da cucina antiaderente o un tovagliolo di carta leggermente unto d’olio da spalmare sulle piastre prima di iniziare a cucinare. Assicurati che non ci sia troppo olio sulla piastra, poiché questo potrebbe dare ai tuoi waffle un sapore indesiderabile.

Dopo aver collegato la macchina per waffle e aver preriscaldato alla temperatura desiderata, versare l’impasto al centro della piastra. Non riempire eccessivamente la piastra della griglia, altrimenti i waffle traboccheranno. Inoltre, la pastella deve essere distribuita uniformemente su tutta la superficie.

Le piastre per waffle più moderne hanno un timer, passato il quale il composto si considera pronto e potrete estrarlo. Se questa funzione non è presente non preoccupatevi, un trucchetto per capire quando il waffle è pronto, è quando il vapore non fuoriesce più dalla piastra e il waffle si presenta leggermente dorato e, in generale, croccante.

Abbiamo trovato un video che potrebbe davvero interessarti!

Come pulire l’interno della piastra per i waffle?

La maggior parte delle persone pensa che questo genere di piastre siano difficili da pulire, ma non è così. Non c’è bisogno di attrezzature speciali o soluzioni costose, puoi usare qualcosa a portata di mano e andrà benissimo!

Inizia scollegando il tuo apparecchio in modo che non ci sia alcun rischio di scosse elettriche durante la pulizia. Aspetta anche che sia fresco al tatto.

Ora, prendi un panno umido e rimuovi eventuali briciole o pastella che potrebbero essere rimasta sulla superficie. Se c’è dello sporco ostinato, puoi usare una spazzola morbida per strofinarlo via.

Potete aiutarvi preparando una miscela di acqua e bicarbonato di sodio o aceto. Immergici il panno, strizza il liquido in eccesso e posizionalo sui piatti per rimuovere eventuali residui.

Completate la pulizia asciugando le piastre!

Qual è la temperatura di cottura giusta per i waffle?

La maggior parte delle piastre ha una temperatura automatica e non ci sarà modo per voi di impostarne una diversa. Le piastre per waffle, generalmente, raggiungono una temperatura di 180° per la cottura, garantendovi un waffle dalla croccantezza esterna e morbidezza interna ricercata da chi ama questo piatto.

Tuttavia, alcune persone preferiscono i loro waffle cotti a una temperatura più alta, mentre altri trovano che siano troppo croccanti e asciutti a quella temperatura. Ad alcune persone piacciono cotti a una temperatura più bassa, mentre altri trovano che l’interno dei loro waffle sia troppo “crudo”.

Quanto costa una piastra per waffle?

  • Da 20 a 60 €

Il prezzo di questo prodotto è determinato da una serie di fattori. Può essere influenzato da fattori come le dimensioni, le caratteristiche e il materiale utilizzato nella sua costruzione. Alcuni individui potrebbero essere disposti a pagare di più per qualcosa di più complesso con ulteriori funzioni. Ce ne sarà senza dubbio uno disponibile a qualsiasi livello di budget se sei soddisfatto di qualcosa di base che non offre particolare valore aggiunto

Criteri da considerare nell’acquisto di una piastra per waffle

Quando acquisti una macchina per waffle, ci sono diversi fattori che dovresti considerare. Il seguente elenco delinea cinque considerazioni chiave:

  • Dimensioni della piastra: assicurati che la dimensione della piastra sia adatta alle tue esigenze. Se hai intenzione di fare grandi waffle in stile belga, assicurati di acquistare una macchina più grande. Al contrario, se hai solo bisogno di realizzare waffle piccoli e personalizzati, seleziona un modello dalle dimensioni ridotte.
  • Tipo di waffle: alcune macchine sono progettate per creare forme rotonde tradizionali mentre altre producono pastelli quadrati o rettangolari. Scegli il tipo di macchina che possa produrre lo stile di waffle che preferisci.
  • Facilità d’uso: cerca una macchina con piastre rimovibili per una facile pulizia. Se possibile, selezionane uno con un rivestimento antiaderente per facilitare la rimozione dei waffle senza strapparli o lasciare briciole nella macchina.
  • Dove posizionarla: assicurati che ci sia spazio sufficiente sul piano di lavoro della cucina prima di acquistare una macchina per waffle. Un grande apparecchio potrebbe non entrare in spazi ristretti e potrebbe anche creare un ostacolo se posizionato accanto a un altro utensile da cucina o apparecchio. Inoltre, considera dove riporre la macchina quando non viene utilizzata in quanto ciò potrebbe limitare quali modelli sono opzioni appropriate per l’acquisto in base alle loro dimensioni e peso.
  • Prezzo: Infine, assicurati di tenere conto del prezzo nel tuo processo decisionale perché alcune macchine possono essere molto costose a seconda delle funzionalità che stai cercando. Scegli un modello che sia nel tuo budget e soddisfi le tue esigenze in modo da poter gustare deliziosi waffle senza spendere troppo.

Le più scelte dagli utenti online (Aggiornato)

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

In Conclusione

Questi prodotti sono un ottimo modo per preparare deliziosi e soffici waffle per la colazione al mattino o in qualsiasi altro momento della giornata! Se non ne hai mai posseduto o usato uno prima, assicurati di seguire le nostre raccomandazioni in modo che la tua prima esperienza sia piacevole e rispecchi le tue aspettative. Speriamo che questo post sul blog sia stato utile e informativo.
se c’è qualcos’altro in cui possiamo aiutarti, faccelo sapere commentando qui sotto! Che tipo di macchina per waffle possiedi? Cosa ne pensi? Fatecelo sapere nella sezione commenti!