Philips LivingColors IRIS – Recensioni e Prezzo

Create un ambiente unico con la lampada da tavolo Iris, ben 16 milioni di colori a disposizione, luce personalizzabile attraverso il pratico e piccolo telecomando in dotazione; con quest’ultimo potrai pure regolare l’intensita del colore, la luminosità e perfino salvare il tuo colore preferito così da poterlo scegliere per la prossima volta attraverso il tocco di un solo tasto.

Clicca qui per scoprire l’offerta su Amazon o continua a leggere

Diversamente dalla sua “gemella, la lampada Bloom, ha 210 lumen di luminosità (niente male) e un diametro maggiore; stiamo parlando di una lampada di circa 18 centimetri, quindi avrà una certa visibilità nella stanza e dovrete capire se il design fa al caso vostro o meno.

Sempre parlando del design, a noi non è piaciuto l’effetto plastica che da il materiale trasparente, non come la lampada Bloom che, invece, è completamente nera; inoltre è appoggiabile su un solo lato (vedrete un punto appiattito) quindi non siete liberi di sistemarla come desiderate.

Volendo far risaltare i punti a favore, la Iris riesce a illuminare una stanza di 25 metri quadrati e a conferire un bell’effetto cromatico anche per chi la guarda dall’esterno, se questa ha ampie finestre.

Per fare funzionare la lampada Philips LivingColors IRIS vi basteranno due pile AA, le prime incluse nella spedizione.

Curiosità: per connetterla ad alexa servirebbe l’hub philips

3.9

LUMINOSITA'

4.8/5

DESIGN

3.5/5

PREZZO

3.5/5

Pro

  • 210 Lumen di luminosità
  • 16 milioni di colori
  • facile da usare

Contro

  • preferiamo la lampada Bloom come design