Migliore Mini Lavastoviglie – da 2 a 8 coperti, quale scegliere? classifica con recensioni

Quanti di noi hanno sempre desiderato una lavastoviglie in casa, credendo erroneamente di non poter realizzare questo sogno per mancanza di spazio in cucina? Da alcuni anni questo però non è più un problema, grazie all’introduzione sul mercato di meravigliose mini lavastoviglie che, come dice la parola stessa, non sono altro che elettrodomestici di dimensioni molto ridotte. Queste piccole lavastoviglie risolvono in modo brillante la frequente mancanza di spazio in cucina che spesso ci assilla e permettono dunque di avere enormi vantaggi dal poter lavare i piatti con una macchina e non più a mano.

Dalla loro immissione in commercio, questo tipo di elettrodomestico ha conosciuto un successo sempre crescente ed inarrestabile ed oggi vogliamo farti conoscere più da vicino questo prodotto, se anche tu hai deciso di acquistare una mini lavastoviglie. Essendo un particolare elettrodomestico viste le dimensioni, non è facile sicuramente orientarsi nella scelta ed ecco perché abbiamo stilato questa guida (mini anche questa), per condurti nel mondo delle mini lavastoviglie e fornirti utili informazioni riguardanti questo elettrodomestico che ha migliorato già la vita domestica di moltissimi utenti, sia single che famiglie, con grandi benefici dal punto di vista del risparmio del tempo impiegato nelle faccende di casa.

Migliori mini lavastoviglie del 2020

Dopo il successo di questo utile mini elettrodomestico, in commercio si sono moltiplicati i modelli di mini lavastoviglie e questo ha reso sicuramente non semplice il ruolo di chi si trova a scegliere, con conseguente indecisione che noi ti aiuteremo a risolvere proponendoti oggi un’ottima selezione di prodotti scelti da un nostro team di esperti che ha valutato i migliori elettrodomestici esaminandone le caratteristiche dei materiali, delle funzioni e considerando anche le recensioni degli utenti che hanno provato direttamente il prodotto, esprimendo giudizi 5 stelle che ci hanno convinto nella selezione. Ecco di seguito le mini lavastoviglie che abbiamo scelto per te, tra le quali sicuramente troverai quella che riterrai essere perfetta per le tue esigenze.

MINI LAVASTOVIGLIE CANDY CDCP6/E-S, 6 COPERTI, 6 PROGRAMMI, DIMENSIONI 438 MM x 550 MM x 500 MM, CLASSE A+

Ultimo aggiornamento 2020-05-29

Si tratta di un prodotto garantito dal marchio Candy, marchio leader nel settore degli elettrodomestici da molti anni e comprovata esperienza nel settore. Questa lavastoviglie può essere facilmente collocata in cucine dagli spazi molto limitati grazie alle sue dimensioni, può lavare fino a 6 coperti ed è dotata di 6 programmi di lavaggio con 5 livelli di temperatura e ciclo eco studiato per rendere ecologico il prodotto in termini di energia. Il consumo di questa mini lavastoviglie è di soli 7 litri per ogni ciclo di lavaggio, con risultati perfetti sia di lavaggio che di asciugatura.

Gli utenti che hanno provato questo prodotto ne hanno applaudito le performance di lavaggio e le prestazioni, nonostante le dimensioni molto compatte e quindi si tratta di un prodotto molto valido e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

MINI LAVASTOVIGLIE BOMANN TSG 7402, SERBATOIO  INTEGRATO 5 LT, 5 PROGRAMMI, SISTEMA ECO, BASSI CONSUMI ENERGETICI

Ultimo aggiornamento 2020-05-29

La principale caratteristica di questa mini lavastoviglie Bomann risiede nella peculiarità di poter essere utilizzata anche senza collegare l’acqua, grazie ad un serbatoio da 5 lt incorporato all’interno che rende molto facile il trasporto e l’utilizzo di questo elettrodomestico ovunque andiamo. Molto compatta nelle dimensioni, questa mini lavastoviglie può facilmente essere collocata ovunque ed è particolarmente indicata per le case molto piccole o uffici. Molto intuitiva e versatile, è dotata d i5 programmi che si possono inserire in modo molto rapido ed includono un programma eco che lava in 60 minuti e consente un notevole risparmio energetico a risciacquo rapido in soli 30 minuti.

Questo prodotto molto speciale viene scelto dagli utenti per la possibilità di portarlo in viaggio e lavare con metodo alternativo quando non è possibile collegare l’acqua. Per la qualità delle prestazioni e la facilità di utilizzo, le recensioni la collocano in posizione alta in classifica con giudizi molto positivi.

MINI LAVASTOVIGLIE CANDY CDCP6/E, 6 COPERTI, 6 PROGRAMMI, CLASSE ENERGETICA A+

Ultimo aggiornamento 2020-05-29

Questa lavastoviglie compatta consuma soltanto 7 litri di acqua per ogni lavaggio ed ha ben 5 livelli di temperatura che consentono di lavare i panni sporchi in modo adatto in base a fibre e colore. Il ciclo ECO permette di ridurre e contenere il consumo idrico e far risparmiare energia garantendo nel contempo un livello alto nelle prestazioni e nei risultati. Grazie a questo fantastico prodotto, che assicura ottime performance di lavaggio e grande flessibilità nel carico, non ci sarà più bisogno di lavare i piatti a mano ed ogni cena fatta in famiglia o tra amici non sarà più un incubo, con grandissimi vantaggi non solo per il tempo risparmiato ma anche per la fatica che diventerà così soltanto un lontano ricordo.

Per questi motivi, questa mini lavastoviglie Candy riscuote un grande successo di utenti entusiasti e fedeli al marchio, che dopo aver provato questo prodotto hanno rilasciato dichiarazioni di entusiasmo alle stelle grazie alle performances di ottimo livello, nonostante le dimensioni ridotte.

MINI LAVASTOVIGLIE KLARSTEIN AQUATICA, DIMENSIONI COMPATTE, RISPARMIO ENERGETICO CLASSE A, PROGRAMMA ECO, FUNZIONAMENTO SENZA ATTACCO DELL’ ACQUA

Ultimo aggiornamento 2020-05-29

La mini lavastoviglie Klarstein Aquatica è un elettrodomestico molto compatto e dal design semplice e lineare, con il grande vantaggio di poter essere portata ovunque senza bisogno di attaccare l’acqua. Dotata di un serbatoio all’interno, questa lavastoviglie può essere caricata manualmente e dopo il lavaggio si può scaricare in modo molto semplice e veloce l’acqua. Una modalità di lavaggio definita intensiva, permette anche allo sporco più resistente di essere rimosso, mantenendo comunque contenuti i consumi in quanto questo prodotto è dotato di un sistema ECO che permette un notevole

risparmio di energia. In totale, questa lavastoviglie è dotata di 3 programmi differenti che permettono di variare il lavaggio in 3 modi diversi per garantire sempre il risultato migliore.

E’ un modello che riceve molti consensi per le sue dimensioni compatte, ideale per i singles che hanno poco tempo e devono ottimizzare gli spazi. Inoltre, è una lavastoviglie molto utilizzata da campeggiatori e persone che viaggiano e che hanno bisogno di un prodotto dalla grandezza contenuta ma che allo stesso tempo possa garantire prestazioni eccellenti.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sulla mini lavastoviglie

Come si installa una mini lavastoviglie?

Le mini lavastoviglie sono dette anche lavastoviglie da tavolo poiché hanno la possibilità di essere appoggiate semplicemente su una superficie liscia in cucina o in ufficio ma la differenza risiede nel fatto che, a differenza delle lavastoviglie da incasso, esse non hanno bisogno di essere installate in modo professionale né c’è la necessità di doverle allacciare in modo particolare.

Per cui, ne consegue che la mini lavastoviglie è un elettrodomestico molto pratico sia da utilizzare che da collocare e soprattutto non ha nessun costo di installazione poiché sarà sufficiente avere una presa elettrica per poterla far funzionare. In caso alternativo, si può agganciare al sifone del lavello ed incassarla sotto il lavandino della cucina senza grandi manovre.

Nel caso in cui la lavastoviglie abbia anche l’opzione del serbatoio interno, in questo caso addirittura le azioni di installazione saranno nulle poiché si tratterà di riempire soltanto il serbatoio di acqua, ed il funzionamento sarà totalmente indipendente da prese ed allacciamenti d’acqua.

Da queste informazioni si evince che la mini lavastoviglie può dunque essere considerata un’alternativa comoda e molto pratica alle lavastoviglie di dimensioni regolari. Possono essere collocate ovunque con grandi vantaggi sia dal punto di vista logistico che pratico.

Quanta acqua consuma una mini lavastoviglie?

Il motore di una mini lavastoviglie è in proporzione più piccolo rispetto a quello di una lavastoviglie dalle dimensioni regolari ma quanta acqua consuma questo tipo di prodotto?

Date le dimensioni ridotte, questo elettrodomestico è predisposto per lavare da 2 a massimo 6/8 coperti ed il lavaggio può avvenire in modalità regolare oppure a mezzo carico per risparmiare acqua. Alcuni modelli in commercio sono dotati di un sistema che segnala quando il consumo d’acqua eccede la reale necessità. In altre parole, quando si ha un carico ridotto oppure eccessivo, il sistema aggiunge o diminuisce acqua regolandone così la quantità, con grande risparmio sulla bolletta idrica. I modelli migliori in commercio appartengono alla categoria A+ e questo significa che il consumo di energia e di acqua è contenuto.

In linea di massima, una lavastoviglie regolare consuma circa 10-12 lt di acqua per lavaggio, mentre una mini lavastoviglie ne consuma in media tra 5 e 7 lt. Per risparmiare ulteriormente acqua si può evitare la fase di prelavaggio ed inserendo gli appositi programmi eco.

Come si programmano i minuti nella mini lavastoviglie?

I modelli di mini lavastoviglie attualmente in commercio sono dotati di speciali micro-processori e sensori che regolano la durata del lavaggio in base a quanto sporche sono le stoviglie da lavare. Questa tecnologia aiuta in modo notevole a contenere i consumi sia di energia elettrica che di acqua. Da questo si può comprendere bene quanto sia importante scegliere un modello che sia predisposto con programmi e sistemi che permettano di regolare il tempo di lavaggio, affinché non ci siano inutili sprechi.

La durata dei minuti viene solitamente specificata nelle istruzioni allegate al modello acquistato, attraverso una apposita tabella che comprende lavaggi veloci ed altri ordinari. Essa varia in base alla temperatura, al tipo di stoviglie, al tipo di sporco, etc.

mini lavastoviglie

Criteri da considerare nell’acquisto di una mini lavastoviglie

Il mondo delle mini lavastoviglie non è piccolo, a dispetto delle dimensioni del prodotto, in quanto in commercio esistono ormai tantissimi modelli e tipologie accomunati dalle dimensioni compatte ma con grandi differenze nelle caratteristiche e nelle prestazioni.

Per effettuare la scelta in modo oculato ed essere sicuri che il modello che si sta acquistando corrisponda perfettamente alle proprie esigenze, occorrerà valutare diversi elementi che variano da modello a modello. In primis, sarà sempre consigliabile orientarsi verso marche di produttori noti per la loro esperienza nel settore, come quelli che abbiamo selezionato in questa guida.

Inoltre, bisognerà avere un occhio attento per le dimensioni (larghezza, altezza e profondità) e le caratteristiche quali le dotazioni del modello (programmi di lavaggio, spie di controllo, opzioni extra). Infine, uno sguardo ai consumi sarà necessario per capire se il modello che si sta valutando per la scelta è stato predisposto con programmi Eco mirati a fare risparmiare sia sulla bolletta elettrica che su quella idrica. Limiti e punti di forza del modello andranno tutti esaminati per capire che tipo di mini lavastoviglie stiamo acquistando e per far sì che la scelta finale si riveli quella più azzeccata per noi.

Classifica generale delle mini lavastoviglie più vendute

Ultimo aggiornamento 2020-05-29

In conclusione

Una mini lavastoviglie diventa un elettrodomestico indispensabile in tutte le abitazioni che hanno problemi di spazio e sono un esempio evidente di come la tecnologia possa essere modellata in base ai tempi che cambiano e che si evolvono in spazi fisici più ristretti ai quali essa viene adattata con grande successo. Questo elettrodomestico riesce a sfruttare tutti i vantaggi di una lavastoviglie tradizionale ma con un ingombro molto ridotto che si adatta perfettamente agli ambienti piccoli.

Lascia un commento