Mappamondo interattivo – Il migliore per bambini e ragazzi, opinioni e prezzi

Tutti abbiamo amato i mappamondi. Da piccoli ci divertivamo a farli ruotare guardando e riguardando i diversi continenti e scoprendo tantissime cose sulla geografia. Poteva essere uno svago o una vera sessione di studio divertente. La sua tridimensionalità lo rendeva molto più interattivo rispetto a una normale e piatta cartina geografica.

La nuova generazione, invece, sembra essere pronta ad accogliere uno strumento ancora più coinvolgente rispetto al mappamondo tradizionale: stiamo parlando del mappamondo interattivo. L’evoluzione tecnologica sta facendo progressi anche in questo campo, rendendo la conoscenza di tutto il territorio globale un divertimento ma allo stesso tempo una grande opportunità di apprendimento.

Migliori mappamondi interattivi del 2021

In questa guida parleremo della fantastica evoluzione dei mappamondi. Prima di passare ai dettagli di questo strumento, oggi vogliamo proporvi i 4 mappamondi interattivi del 2021 selezionati da noi. La selezione è basata, come sempre, su molti fattori, tra cui la qualità generale del prodotto, il rapporto qualità-prezzo e le recensioni dei clienti per garantirvi un prodotto con lo scopo di istruire al meglio vostro figlio o vostra figlia.
Seguire i consigli di altri genitori riguardo gli oggetti adatti a bambini e ragazzi è sicuramente una buona via per capire quale sia adatto per i vostri ragazzi.
Ma ora cominciamo con la lista dei 4 migliori mappamondi interattivi selezionati da noi:

Oregon Scientific – Mappamondo con smart pen inclusa

ultimo aggiornamento 20 novembre 2021

Il primo mappamondo che vogliamo presentarvi è questo prodotto smart statunitense. Consente di accedere a ben 25 attività integrate e la mappa presenta molti dettagli riguardo le località globali. È inclusa, inoltre, una smart pen, per permettere una maggiore interazione del bambino/ragazzo con lo strumento tecnologico, e delle pile. In questo modo non avrete bisogno di comprarle da terzi.
È un mappamondo consigliato a bambini dai 5 anni in su e potete acquistarlo a un prezzo sicuramente un po’ più alto rispetto alla concorrenza, ma secondo i consumatori, il prodotto è ottimo per il vostro bambino.

Oregon Scientific GS 268 – Mappamondo con 19 attività

ultimo aggiornamento 20 novembre 2021

Sempre dai 5 anni in su è consigliato il secondo prodotto della famiglia statunitense. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un mappamondo smart con tante ore di audio istruttivi e 19 attività integrate. In aggiunta, troviamo la penna interattiva e le pile già incluse. Una comodità non da poco.
Questo mappamondo non si discosta molto dal primo prodotto della lista, sia per quanto riguarda il prezzo un pochino inferiore, che per la soddisfazione dei consumatori. Con una media alta di stelle su amazon, ogni genitore porterà a casa un bell’acquisto.

Clementoni – Mappamondo interattivo con più di 500 domande

ultimo aggiornamento 20 novembre 2021

Chi non hai mai sentito parlare di Clementoni? La famosa azienda di giocattoli educativi italiana ci offre un mappamondo didattico elettronico come ottimo regalo per i nostri figli o i nostri nipoti. Il prodotto, dedicato ai giovanissimi di età compresa dai 7 ai 10 anni, come consigliato dal produttore, consente un apprendimento coinvolgente grazie ai numerosi quiz suddivisi in livelli di difficoltà e un’app per permettere di entrare in modalità realtà aumentata e imparare tutto ciò che riguarda la zona selezionata del mondo. Anche questo gioco interattivo riscontra l’apprezzamento degli utenti e ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Clementoni 12097 – Sapientino con modalità avventure

ultimo aggiornamento 20 novembre 2021

La Clementoni ci stupisce ancora con un altro mappamondo. Anch’esso molto adatto ai ragazzini dai 7 ai 10 anni con pile e penna smart inclusa. All’interno del giocattolo elettronico sono presenti più di 400 foto e più di 350 video e molte altre curiosità e informazioni. Insomma, un buon modo per far apprendere in modo innovativo la geografia. Il prezzo rimane sulla media e incontra la soddisfazione dei consumatori che lo tengono in vita con una media molto alta di stelle su Amazon e recensioni positive.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sul mappamondo interattivo

Adesso che siamo stati impegnati con le nostre 4 selezioni, è giunto il momento di rispondere alle domande che vengono postate frequentemente online relative al mappamondo interattivo. Non stupiamoci se molti genitori o molte persone vogliono cercare qualcosa di contemporaneamente produttivo e divertente per i loro figli o nipoti, nonostante il mondo odierno offra un ampio spettro di soluzioni, è giusto, per completezza, chiarire molte cose a riguardo e spiegare tutto nel dettaglio. Come sempre, se avete ulteriori domande scriveteci nei commenti e approfondiremo ancora di più l’argomento.

Che cos’è un mappamondo interattivo?

Che cos’è esattamente un mappamondo interattivo? Una semplice domanda che si è posta qualsiasi persona arrivata a leggere fin qui e che sta cercando di scoprirlo. In realtà non è troppo complicato da capire: un mappamondo interattivo è il risultato del prodotto tra un mappamondo classico e un “cervello”, ovvero un computer, posto alla base della sfera, che rende più istruttivo e coinvolgente il giocattolo. Perché alla fine non possiamo girarci tanto intorno, è un giocattolo elettronico.

Per quanto riguarda la sfera, essa consiste nella tipica rappresentazione tridimensionale del nostro globo terrestre. Per semplicità possiamo chiamarla sfera anche se, da quello che ci hanno insegnato a scuola, sappiamo ormai tutti che non si tratta di una sfera ma di un geoide (il famoso cerchio schiacciato ai poli).
Tornando a noi, la rappresentazione tridimensionale riporta in modo fedele i confini, i mari, i fiumi e tutto ciò che la geografia ci può insegnare dei nostri territori. È anch’essa attaccata a una base dove è presente il computer e ruota intorno a un’asse realizzata in plastica che permette una simulazione reale della rotazione terrestre.

Parlando del computer, è stato introdotto per rendere più coinvolgente e interattivo il mappamondo. Esso consente ai bambini di imparare molto di più perché consiste proprio in una guida virtuale, spesso con quiz e giochi, dove vengono spiegati, in modo semplice, i dettagli di fauna e flora di ogni zona e molto altro ancora. Inoltre, lo strumento può collegarsi alla rete per scaricare aggiornamenti o altre funzionalità. Quasi tutti i mappamondi sono anche dotati di una penna elettronica intelligente in modo da aiutare il bambino con l’uso del giocattolo.

Ma perché un mappamondo interattivo è importante per la crescita dei bambini?
Grazie a questo strumento, il nostro bambino può apprendere moltissime nozioni relative alla geografia, alla conformazione del territorio, alle piante e agli animali presenti su zone specifiche del pianeta, agli stati, ai loro confini, alle loro caratteristiche, alle loro società e alla loro economia di base. Tutto questo può essere appreso dal bambino in maniera facile, divertente e, possiamo dirlo, differente. Sì, differente. Perché è un approccio sicuramente moderno e rivoluzionario dell’insegnamento ai bambini, un approccio che si distacca dal tradizionale mappamondo o da una semplice cartina geografica.

Insomma, in unico strumento tecnologico possiamo ritrovare tutto ciò che può essere insegnato sui banchi di scuola. Il bambino crescerà imparando cose nuove, formandosi e comincerà a mettere mano a nuovi giocattoli diversi dai classici.

mappamondo interattivo

Caratteristiche da considerare nella scelta di un buon mappamondo per bambini e ragazzi

Ok, abbiamo capito cos’è e come mai è utile a nostro figlio o a nostra figlia, ma quale mappamondo scelgo tra le tante proposte? Quali caratteristiche si devono considerare per la scelta e l’acquisto di questo strumento adatto a bambini e ragazzi?
Nelle righe a seguire, andremo a parlarvi proprio di quest’ultima cosa. Infatti, alcuni genitori si trovano in difficoltà e comprare un mappamondo vecchio stile è sicuramente meno difficoltoso e non devi stare tanto tempo dietro alla scelta.

Ogni classico mappamondo ha sicuramente dei punti da considerare che sono uguali per tutti, ma quando si tratta di un oggetto elettronico e più interattivo, qualche domanda in più ce la dobbiamo porre.
Quindi, ecco le caratteristiche da tenere a mente per un buon mappamondo per i nostri ragazzi:

  • Cartina: a scuola abbiamo conosciuto due tipi di cartina. La cartina fisica, dove viene messa in risalto la conformazione del territorio con montagne, pianure, fiumi, laghi, ecc.. e la cartina politica, in cui non esistono i colori della natura ma il tutto si concentra sulla nomenclatura delle città, delle strade, degli stati ed altro. Anche un mappamondo interattivo può avere queste versioni della cartina e dobbiamo porre attenzione nel momento dell’acquisto, così da non restare delusi.
  • Funzioni: il giocattolo può avere delle semplici funzioni touch o addirittura una penna intelligente interattiva per divertire ancora di più il vostro bambino. Inoltre, esistono delle app installabili su smartphone, che ti permettono di inquadrare il mappamondo e scoprire altre nozioni a riguardo. In questo modo si amplia il coinvolgimento dell’utente.
  • Spazio: è bene aver presente il luogo in cui andremo a posizionare il nostro mappamondo. Ne esistono di diverse dimensioni proprio per un problema di adattabilità agli spazi. In ogni caso, si consiglia di acquistarne uno di medie o grandi dimensioni, in questo modo la rappresentazione sarà molto più accurata, cosa che non succede acquistandolo più piccolo.
  • Design: forse non ce ne rendiamo conto, ma le aziende produttrici utilizzano diversi stili di design per rappresentare la terra. Ecco, questo è una scelta puramente estetica che dipende dal cliente. Chiaramente, un bambino preferirà un mondo più variegato e colorato, ma ripeto, è una decisione che dipende dal consumatore.

I mappamondi interattivi più acquistati dagli utenti

ultimo aggiornamento 20 novembre 2021

In conclusione

Per concludere, questo giocattolo elettronico esprime il progresso dell’oggettistica per bambini e ragazzi. Il mappamondo tecnologico sta facendo fare dei passi da gigante all’interazione bambino-istruzione ed è, senza ombra di dubbio, ciò che unisce l’utile al dilettevole. Insomma, imparare giocando è uno dei migliori modi per far crescere i nostri bambini e i nostri ragazzi, e questo strumento ci sta indirizzando verso la strada corretta da intraprendere.