Miglior Giradischi Vintage – Guida all’acquisto e alla manutenzione

Chi può negare che il giradischi vintage sia un oggetto di grande fascino? Indubbiamente, esso attrae moltissimi appassionati per la suggestione che evoca legata ad un ricordo di gioventù, o semplicemente per essere un apparecchio che richiama al passato. Questo tipo di giradischi è quindi molto ricercato sul mercato, ma trovarne uno originale che non sia danneggiato o malfunzionante è come cercare un ago in un pagliaio e quindi si preferisce di gran lunga optare per un giradischi stile vintage dal design ricercato ed in grado di dare alte prestazioni. In particolare, nel caso specifico dell’acquisto di un giradischi vintage non è molto semplice trovare l’apparecchio che soddisfi appieno gli standard acustici che desideriamo avere dal giradischi che compreremo, così come sarà importante scegliere anche un oggetto esteticamente gradevole, poiché esso è ad tutti gli effetti un oggetto di design considerato come un particolare complemento d’arredo sia per le case moderne che per quelle classiche. Come orientarsi però nella scelta per essere sicuri di fare un acquisto che soddisfi appieno le tue esigenze? I modelli in commercio non sono tutti uguali ma coglierne le differenze spesso è difficile senza una buona guida, ed è quello che faremo per te in quest’articolo, dandoti buoni consigli per fare la scelta migliore.

Migliori giradischi vintage del 2020

I modelli e le tipologie di giradischi vintage in commercio sono molteplici e le caratteristiche variano in base alle prestazioni che essi offrono e al design. Ne consegue che senza un’adeguata informazione sul mondo dei giradischi rischiamo di fare una scelta che potrebbe rivelarsi quella sbagliata. In questo utile articolo abbiamo pensato di proporti i migliori giradischi vintage sul mercato, selezionati per te personalmente dal nostro staff specializzato, basando la selezioni sulle recensioni top degli acquirenti, includendo solo i giudizi che superano il 90% del tasso di gradimento. Inoltre, abbiamo vagliato per te numerosi prodotti e fatto la nostra scelta per te pubblicando di seguito i migliori giradischi come qualità e prestazioni.

AUNA – Belle Epoque 1908, giradischi con trasmissione a cinghia

Ultimo aggiornamento 2020-05-19

Il giradischi vintage Auna è stato selezionato tra molti prodotti per il suo design unico, simile ai giradischi antichi, dotato di radio FM/AM e possibilità di registrazione. Si tratta di un prodotto molto versatile nelle funzioni, in quanto può riprodurre dischi di vinile, cassette, lettori CD ed interfaccia USB. Una delle parti più particolari di questo bellissimo oggetto di design è sicuramente la cassa costruita in un pregiato legno con i suoi decori vintage. Dotato di un coperchio in legno dalle forme sinuose, quando si apre svela lo scomparto per i dischi in vinile che ha avviamento automatico on/off ed inserendo i propri vecchi dischi per diffondere nell’ambiente musica proveniente dal passato.

Questo prodotto ha ricevuto consensi entusiastici tra gli utenti, che hanno esaltato il connubio tra atmosfere retrò e funzioni all’avanguardia di questo giradischi vintage che rappresenta un ottimo misto di antico e moderno. Giudizi molto positivi per la potenza e la qualità del suono, uno dei punti di forza principali di questo grande prodotto.

Auna Jerry Lee – Giradischi con unità a Cinghia, Altoparlanti Stereo con porta USB

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Il giradischi vintage Auna Jerry Lee ha la caratteristica di avere gli altoparlanti integrati nell’apparecchio, quindi può funzionare senza applicare altoparlanti esterni, Un grande vantaggio è rappresentato dalla possibilità di convertire la musica dal disco di vinile all’mp3 ed inoltre dispone di una porta USB con la quale registrare sul tuo PC. Nello stile, questo giradischi riproduce il design dei dispositivi degli anni ’50 ed è un apparecchio molto compatto in quanto realizzato in una pratica confezione valigia con chiusura a leva. Molto rifinito anche nei dettagli, è dotato di chiusure a leva dall’aspetto volutamente usato e decorazioni in metallo ad impreziosirne il design.

Gli utenti hanno molto apprezzato nelle recensioni l’eccezionale rapporto qualità-prezzo di questo giradischi vintage e, nonostante il suono non possa essere comparato ad un impianto stereo HQ, le prestazioni risultano essere comunque molto soddisfacenti. E’ un prodotto che si presta molto bene ad essere regalato per il suo design molto particolare e dall’effetto assicurato.

Giradischi Vintage, Giradischi Vinile a 3 Velocità per Dischi da 7/10/12 inch con 2 Altoparlanti Integrati

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Questo giradischi è entrato di diritto nella lista di prodotti selezionati per le sue caratteristiche di design retrò combinate un una forma a valigia. Il giradischi funziona a tre velocità (33, 45 e 78 giri) e ha la funzione di arresto automatico. Corredato di due altoparlanti stereo, non c’è bisogno di collegare altoparlanti esterni per avere un suono potente e pulito. Dotato di scheda SD e porta USB, può anche trasformare i propri dischi in vinile in mp3 ed inoltre ha l’opzione Bluetooth con la quale potrai ascoltare musica collegandola all’apparecchio senza cavi. Molto leggero e portatile nella sua valigetta di un elegante colore grigio, si tratta di un giradischi dallo stile unico ed inconfondibile.

Le valutazioni dei numerosi clienti che hanno acquistato questo prodotto sono in grande parte molto positive e mettono in risalto l’eleganza e la qualità di questo giradischi vintage, che lo rendono un bellissimo ed unico oggetto di arredamento.

AUNA MG-TT-82C – Giradischi retrò a 45 Giri con Sintonizzatore Radio

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Ancora un prodotto Auna ad arricchire la nostra selezione sui migliori giradischi vintage. Si tratta di

un prodotto dall’elegante design e stile retrò, un apparecchio multifunzione con radio FM/AM ed altoparlanti stereo incorporati nell’apparecchio da cui fuoriesce un suono molto nitido e pulito. Questo giradischi può anche essere collegato ad un HIFI esterno ed anche ad altoparlanti esterni. Il design è ispirato ad uno stile anni ’50 con le linee tipiche di quegli anni, reso elegante da un particolare color crema. Il meccanismo di avvio e di arresto sono automatici e rendono questo prodotto un perfetto connubio tra linee del passato e tecnologia moderna.

Le recensioni dei prodotti hanno dato un giudizio molto positivo sia sulla resa funzionale di questo giradischi vintage che sull’estetica molto pregevole di un apparecchio che è a tutti gli effetti un complemento d’arredo molto particolare e bellissimo. Una particolarità molto gradita dagli utenti è data dal fatto che la musica può essere ascoltata anche a coperchio chiuso.

SHUMAN 8 in 1 Giradischi Vintage in Legno, lettore CD e lettore mp3

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Il giradischi vintage Shuman colpisce immediatamente per il design molto raffinato in legno chiaro che ricorda i fonografi di una volta. E’ un apparecchio multifunzione, compatibile con LP 33, 45 e 78 giri ed inoltre può funzionare come CD, MP3 ed ha anche il dispositivo Blutooth oltre ad avere una radio FM/DAB. La custodia dallo stile molto retrò è realizzata in un legno di alta qualità ed ha uno schermo LCD ed un telecomando per gestire le funzioni anche a distanza. Perfetto anche come regalo per gli amici ed i familiari amanti della musica e degli oggetti in stile vintage, questo giradischi ha il fascino degli oggetti di un tempo.

Gli utenti che hanno acquistato questo giradischi sono stati molto soddisfatti della loro scelta, in termini di design e funzionalità. Il suo ottimo rapporto qualità-prezzo ne fa un apparecchio molto popolare ed apprezzato per l’atmosfera che riesce a ricreare nell’ambiente nel quale viene collocato.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sul giradischi

Come funziona un giradischi?

Il funzionamento del giradischi si basa su due modalità di trasmissione del movimento dal motore al piatto: trazione diretta (motore e piatto direttamente collegati) e trazione a cinghia (motore e piatti collegati tramite una cinghia). Un braccio è collegato a testina e puntina ed utilizza un contrappeso che influenza la pressione della puntina sul disco, tracciato da solchi a forma di V che riproducono la cosiddetta onda sonora. Le vibrazioni prodotte dalla puntina fanno vibrare un magnete e creano un campo magnetico che trasforma il movimento fisico in un campo elettrico. Infine, le pulsazioni elettriche sono trasmesse al sistema audio che le converte in suoni.

Quanto costa un buon giradischi vintage?

I modelli di giradischi vintage in commercio sono molto vari per tipologia e stile, diversi nella forma e nelle funzioni. Il prezzo medio per acquistare un buon prodotto parte da circa 100€ e con questa cifra si può acquistare un giradischi dal design misto tra moderno e vintage, con una buona funzionalità e diverse modalità di ascolto. Ovviamente, il prezzo tende a salire in base alla qualità dei materiali impiegati per realizzare l’apparecchio e alle funzioni installate. Inoltre, il prezzo varia anche in base al produttore e alla facilità di trovare pezzi di ricambio per sostituire le parti danneggiate o usurate.

Come pulire la puntina del giradischi?

La pulizia della testina va effettuata piuttosto frequentemente ed è necessaria per evitare la distorsione del suono durante l’ascolto del disco. I metodi di pulizia sono diversi e disparati ed uno tra questi prevede l’utilizzo della cartavetro. Deve essere a grana finissima e bisogna usarla preferibilmente con una lente d’ingrandimento che non richiede altro che destrezza e accuratezza durante la pulizia e consente di avere ottimi risultati. In alternativa, esistono i pulisci stilo elettronici a vibrazioni che non sono altro che semplici spazzolini elettrici, dalla forma simile a quelli da denti che però hanno un costo non proprio economico.

Come capire se la puntina del giradischi è consumata?

Per capire quando bisogna capire la puntina, dipende innanzitutto comprendere il materiale di cui è fatta (di solito si tratta di diamante o zaffiro) e dipende anche dai dischi, poiché bisogna capire se sono graffiati o meno. In generale, una puntina consumata si capisce dalla distorsione sugli alti nella parte interna del disco, ossia quella più vicina al centro. Ovviamente, bisogna fare attenzione che tutti gli altri parametri (perpendicolarità della testina, peso d’appoggio, antiskating e testina dimata) siano a posto, altrimenti la puntina distorcerà pur essendo in buone condizioni. Una puntina che comincia a gracchiare rischia di rovinare i dischi e bisogna sostituirla quanto prima. Un metodo più sicuro per capire se la puntina è da sostituire consta nell’applicare un microscopio elettronico collegato al PC.

E’ possibile mettere puntine diverse sul giradischi vintage?

Dopo tante ore di riproduzione ad ascoltare la nostra musica preferita, la puntina del giradischi finisce per usurarsi ed occorre sostituirla. Se il giradischi ha un braccio portatestina universale, si possono montare senza problemi tutte le cartucce desiderate, poiché le cartucce comprendono la testina, senza alcun vincolo a nessuna marca di puntine per vinile. Si può tranquillamente scegliere la puntina che si preferisce, ma bisogna parlare di cartucce e non di puntine per poterle cambiare con qualunque tipo e qualunque marca. In ogni caso, sarà importante acquistare un giradischi che permetta di trovare facilmente in commercio i pezzi di ricambio necessari da sostituire in caso di danneggiamento o rottura.

Criteri da considerare nell’acquisto di un giradischi vintage

Un giradischi vintage deve soddisfare buoni standard sia nel design che nella funzionalità. Il design è fondamentale per imprimere lo stile vintage desiderato dall’acquirente che desidera un oggetto dal gusto retrò, oltre ad avere un apparecchio in grado di diffondere musica con dei dischi di vinile. Il suono dovrà essere nitido e pulito, inoltre varie funzione accessorie tipo la possibilità di portare la musica dal vinile all’mp3, modalità Blutooth, CD e USB sono sicuramente un’importante plus da considerare quando si effettua la scelta del giradischi che risponde meglio alle tue esigenze.

Altri giradischi vintage più venduti attualmente su Amazon

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

In conclusione

Per gli amanti della musica su vinile e per gli appassionati di musica in generale, avere un giradischi vintage costituisce una particolare possibilità di far rivivere atmosfere retrò supportate da una tecnologia moderna. La selezione proposta in quest’articolo ha selezionato ottimi prodotti ad un prezzo molto contenuto rispetto alle prestazioni per un apparecchio che rappresenta un oggetto unico di design, adattissimo anche ad essere regalato.