Miglior Fornello elettrico – Guida all’acquisto del modello con 1 o 2 piastre

Alcune persone potrebbero erroneamente pensare che un fornello elettrico torna utile solo a chi pratica il campeggio o questo genere di vacanza. In realtà le ragioni di utilizzo di questo prodotto sono diverse, così come i vantaggi che derivano dal suo impiego. C’è si, chi organizza vacanze in campeggio, ma anche il caso di chi decide di affittare case vacanza e non si fida del livello di igiene trovato. Oppure le persone che amano cucinare all’aria aperta perché hanno giardini o terrazze, ma anche ci preferisce optare per l’esterno perché non vuole diffondere in cucina cattivi odori e sporcizia. Infine, alcune persone che non si fidano dei propri fornelli a gas preferiscono sempre avere un piano B nel caso in cui la bombola dovesse finire magari in un momento in cui risulta difficile reperirne una nuova e non si vuole rischiare di dover rimanere a bocca asciutta.

Insomma, a differenza di quanto si possa immaginare, possedere un fornello elettrico torna utile molto spesso e la sua praticità di utilizzo non fa altro che potenziarne i benefici. Vero è che però bisogna fare attenzione a tanti aspetti per essere sicuri di comprare un prodotto di qualità e non trovarsi a doverlo sostituire dopo pochi utilizzi. Se ti sei incuriosito e hai bisogno di maggiori informazioni, continua nella lettura per scoprire quali sono gli aspetti da considerare prima della scelta e quali modelli tra quelli disponibili sul mercato rappresentano la soluzione migliore.

Migliori fornelli elettrici del 2020

Oltre a comprendere l’utilità di possedere un fornello elettrico, altrettanto importante è capire quali sono gli aspetti che bisogna considerare al fine di assicurarsi l’acquisto di un prodotto eccellente in termini di qualità, prestazioni e sicurezza. Da una parte ci sono le nostre esigenze, quindi bisogna considerare per quante persone solitamente cuciniamo, lo spazio a disposizione, se ci occorre per viaggiare e quindi bisogna puntare alla leggerezza oppure, ancora, valutare le differenze di prezzo. Ma non solo. Dall’altra parte è molto utile informarsi riguardo i materiali che devono essere resistenti, innocui per la salute e di facile manutenzione. La sicurezza è un altro punto fondamentale da considerare, ancora di più in questo caso dal momento che si tratta di un prodotto legato all’alimentazione e può in qualche modo interferire con la nostra salute. A questo elenco si aggiunge infine la presenza di eventuali accessori che possono rendere l’uso dell’apparecchio ancora più versatile ed efficiente.

Fornello elettrico singolo Sunavo

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Un ottimo compromesso tra elevata praticità d’uso e completa affidabilità grazie alle prestazioni eccellenti e alla sicurezza assicurata.

Questo fornello singolo della Sunavo racchiude nelle sue dimensioni ridotte una grandissima efficienza dovuta a molteplici caratteristiche positive. Iniziamo con la versatilità, si tratta di un modello che seppur con singolo fuoco è adatto a ogni genere di padella e pentola che siano pentol e in pietra, acciaio, alluminio, ceramica, vetro. Non c’è alcuna differenza. Grazie all’alta potenza che arriva fino a 1500 watt ed è regolabile su sei diversi livelli è possibile utilizzare il fornello per cucinare svariate pietanze oppure per altre funzioni come far bollire l’acqua o riscaldare cibi già pronti. Un’efficienza migliorata ancora di più dal sistema di riscaldamento mediante una esclusiva tecnologia di tubi riscaldanti, più stabile e anti ruggine di quella tradizionale. Infine, dal punto di vista della sicurezza presenta due maniglie laterali isolanti che ne facilitano la gestione senza incorrere nel rischio di scottarsi.

Fornello elettrico doppio Sunavo

Ultimo aggiornamento 2020-06-18

Se le prestazioni del brand Sunavo ti hanno conquistato ma hai bisogno di qualcosa in più in termini di spazio, ecco a te la versione del fornello Sunavo a due fuochi.

Come nel modello precedente i vantaggi di questo fornello Sunavo sono numerosi e riguardano sia il design che il funzionamento. Anche in questo caso è presente la tecnologia che utilizza tubi di riscaldamento che assicura un’efficienza termica maggiorata del 20%. In questo modo i tempi di cottura saranno ridotti così come gli sprechi e tutto a vantaggio della durabilità del prodotto. Questo sistema infatti rafforza anche la resistenza dell’apparecchio alla ruggine. Ancora, non dimentichiamo la presenza delle maniglie isolanti, ancora più utili in questo caso visto che ci troviamo a dover sostenere un peso maggiore. I fornelli sono entrambe utilizzabili per svariate funzioni dalla cottura al riscaldamento e possono ospitare diverse tipologie di materiali. Rispetto al modello precedente ovviamente la potenza è maggiore e raggiunge i 2500 watt nella combinazione 1500 + 1000 da poter gestire su sei diversi livelli.

Fornello a induzione Aigostar Blue Fire 30Pkz

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Amanti dell’innovazione tecnologica, ecco a voi il fornello monofuoco concepito appositamente per voi. C’è da rimanere sbalorditi per la sua efficienza e praticità.

Un fornello intelligente e intuitivo che può essere utilizzato e trasportato con sé senza alcuna difficoltà. Partiamo dal fattore sicurezza. Ogni qualvolta il fornello è acceso ma non viene utilizzato, dopo pochi minuti provvederà a spegnersi automaticamente evitando che qualcuno possa scottarsi per sbaglio. Oltre allo spegnimento automatico, un altro fattore molto importante è la potenza molto elevata che arriva a 2000 watt senza tuttavia creare degli inutili sprechi. In particolare è possibile scegliere tra ben 10 livelli di potenza che vanno da 200 a 2000 watt e che consentono di cucinare o riscaldare diversi alimenti in condizioni differenti, indipendentemente che lo si utilizzi a casa o in viaggio.

Fornello a induzione Portatile Sunavo

Ultimo aggiornamento 2020-08-19

Per gli amanti del minimal e per chi non riesce a fare a meno di un prodotto dallo stile esclusivo come anche le prestazioni offerte. Ancora una volta il brand Sunavo si conferma per una produzione eccellente.

Fornello singolo a induzione, perfetto da usare in casa o da portare in viaggio. Unisce potenza a efficienza, così il sistema a induzione e i 1200 watt proposti danno la possibilità di cuocere i propri alimenti in pochissimi minuti. Il funzionamento tramite bruciatore a infrarossi che utilizza una tecnica di assemblaggio dell’energia Far-Infrared inoltre serve a aumentare la potenza ma al contempo anche a ridurre ulteriormente gli sprechi energetici grazie al movimento del calore in senso verticale. Realizzato in vetroceramica, è leggero e compatto, oltre a essere adatto a diverse tipologie di pentole. Immancabili le maniglie laterali per rendere la presa dell’apparecchio semplice e sicura.

Fornello elettrico Tikappa Ardes 2000

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

Chiudiamo con un’ottima soluzione per quanto riguarda la praticità d’uso e un rapporto bilanciato tra prezzo e qualità. Sicuramente il modello più tradizionale tra tutti quelli elencati.

Si tratta di un doppio fuoco elettrico tradizionale della Ardes con piastre in ghisa che oltre a rendere il prodotto resistente e duraturo, servono anche a ridurre i consumi di energia. Anche se lo stile di questo modello è classico, ciò non vuol dire che non presenti un buon livello di innovazione presente mediante un termostato regolabile su cinque diversi livelli e una doppia spia luminosa, molto utile per utilizzare il fornello in piena sicurezza. Compatto e con peso contenuto, può essere usato a casa o portato in viaggio. Particolarmente adatto al campeggio grazie ai consumi ridotti, alla resistenza, alla versatilità d’uso e alla facilità di manutenzione.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sul fornello elettrico

Come funziona il fornello elettrico?

Diciamo subito che esistono sul mercato due diverse opzioni di fornello elettrico: quello tradizionale e quello a induzione. La differenza sostanziale è riferita alla modalità di utilizzo dei suddetti modelli. Per quanto riguarda il fornello elettrico tradizionale, questo funziona tramite un sistema molto semplice che utilizza una resistenza elettrica. Una volta azionato l’elettrodomestico, la resistenza elettrica posta alla base del fuoco genera il calore che viene portato alla pentola e da qui al cibo. Nel caso invece dei fornelli a induzione il procedimento è più rapido e potente. In questo caso la base con i fuochi è in vetroceramica e al posto della resistenza elettrica sono presenti delle bobine. Dal momento in cui l’apparecchio è acceso, il calore creato elettricamente dalle bobine genera un campo magnetico grazie al quale diventa possibile riscaldare anche in questo caso contenitore e contenuto.

Ti potrebbe interessare: Come fare il caffè sul fornello elettrico

Come deve essere pulito?

La manutenzione di un fornello elettrico non è particolarmente complicata ma bisogna avere delle accortezze e fare le dovute differenze se si tratta di un modello tradizionale o a induzione, in modo da ottimizzare la pulizia e non compromettere le prestazioni e la durabilità del prodotto. Per quanto riguarda le piastre tradizionali possiamo servirci semplicemente di detergenti utili per sgrassare e di spugnette abrasive, mentre per quelle a induzione il discorso è completamente diverso. La vetroceramica è un materiale delicato per cui è importante optare per spugne non abrasive e detergenti poco aggressivi, meglio ancora se si usa una soluzione naturale a base di acqua, aceto e bicarbonato.

Qual è la differenza tra un fornello elettrico e uno a induzione?

La principale differenza tra i modelli a disposizione sul mercato è quella che li divide in due macro gruppi, ovvero fornelli elettrici tradizionali e fornelli elettrici a induzione. La differenza maggiore risiede nella modalità in cui i fuochi si surriscaldano ma ci sono poi altre piccole varianti da considerare. Partendo dai modelli tradizionali, il calore viene portato alla pentola, e quindi al cibo, tramite una resistenza elettrica posta al di sotto della piastra. Si tratta di una tecnologia molto semplice, per cui il prezzo di questi modelli è sempre più contenuto, ma di contro c’è da dire che la potenza è ridotta a differenza dello spreco energetico che è abbastanza consistente.
Dall’altra parte invece, i modelli a induzione sono realizzati in vetroceramica e sostituiscono la resistenza elettrica con delle bobine alimentate elettricamente che generano un campo magnetico attraverso il quale il calore viene portato alle pentole. In questo modo lo spreco energetico è annullato e il processo di riscaldamento molto rapido. Inoltre molti modelli presentano anche delle possibilità di personalizzazione nella gestione delle temperature. Tutto questo però ha un costo, ed è la ragione per cui il prezzo di tali modelli lievita e sono quindi consigliabili per usi frequenti in modo da gestirlo come un investimento.

fornello elettrico

Criteri da considerare nell’acquisto di un fornello elettrico

Se hai scelto di usufruire dei numerosi vantaggi derivanti dal possedere un fornello elettrico e sei arrivato al momento di acquistarne uno, ecco a te una utile lista di quali aspetti è importante considerare per scegliere il prodotto migliore.

  • Materiali. Per quanto riguarda i materiali è importante che il fornello elettrico risulti facile da usare e da pulire, oltre che sicuro. Idealmente il materiale utilizzato per la base di supporto è il metallo, nella maggior parte dei casi l’acciaio inossidabile, mentre per quanto riguarda le piastre è importante assicurarsi che siano interamente realizzate in ghisa. In questo modo ci si assicura resistenza, solidità e durabilità.
  • Piastre. Il numero delle piastre e la grandezza del prodotto dipendono molto dalle nostre esigenze. Per quante persone normalmente cuciniamo? Abbiamo la necessità di preparare più pietanze insieme? Pensiamo di portare il fornello elettrico in viaggio con noi? Una volta risposto a queste domande sarà possibile individuare il modello per noi dal momento che in commercio ce ne sono diverse opzioni in grado di soddisfare tutte le esigenze offrendo il massimo comfort.
  • Sicurezza. La sicurezza è sempre un aspetto centrale da considerare quando si parla di elettrodomestici che utilizzano fuochi. In questo caso può essere gestita al meglio facendo attenzione a diversi dettagli. Ad esempio, accertiamoci che la base del fornello sia solida e resistente, ancora meglio se ci sono dei piedini per rafforzare la stabilità. Attenzione poi alla presenza di un coperchio richiudibile, indispensabile per proteggere grandi e piccini dalle piastre calde subito dopo l’utilizzo. Infine, nel caso di un fornello a due fuochi facciamo anche attenzione che ci sia lo spazio sufficiente per posizionare due pentole o padelle contemporaneamente senza correre rischi.
  • Potenza. Come nel caso del numero di fuochi da scegliere, anche la potenza deve essere bilanciata all’uso che faremo del fornello. Immaginiamoci ad esempio di doverlo utilizzare in campeggio avendo a disposizione per l’energia solo una colonnina, sarebbe impossibile alimentare un modello grande. Basandosi dunque sulle proprie necessità, consideriamo di acquistare un modello con un solo fuoco e potenza compresa tra i 650 e gli 800 watt in caso di esigenze ridotte, mentre se il fornello ci servirà per preparare pietanze più complesse possiamo orientarci verso modelli a due fuochi e con potenza tra i 2000 e i 2500 watt. Un’altra considerazione utile riguarda l’opzione della potenza regolabile, sempre utile per ottimizzare i consumi.
  • Accessori. Infine gli accessori, certo non di fondamentale importanza come gli altri fattori descritti ma in ogni caso utili. Pensiamo ad esempio alla comodità di avere un termostato incorporato nel fornello oppure di uno spargifiamma per aiutarsi nell’uso dell’elettrodomestico, o ancora di uno display LED per controllare la temperatura, fino a semplici contenitori dati in dotazione al momento d’acquisto.

Classifica generale dei fornelli elettrici più venduti

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

In conclusione

Ideale per chi ama viaggiare o cucinare all’aperto, per chi desidera salvaguardare la pulizia della propria cucina eliminando il problema dei cattivi odori e dello sporco, oppure per chi desidera avere sempre un piano B a portata di mano. Ci sono tanti motivi per cui comprare un fornello elettrico rappresenta una scelta intelligente. Disponibili in diversi modelli e dimensioni, è sempre meglio informarsi bene sui materiali utilizzati e sul livello di sicurezza offerto in modo da riuscire a trovare con maggiore facilità il prodotto migliore per noi.