Collare antiabbaio – in spray o ultrasuoni, ecco i migliori

È del tutto normale che un cane abbai in determinate circostanze e così dovrebbe essere. Purtroppo, però, l’abbaiare può anche sfuggire di mano. In questo modo non solo il proprietario dell’animale viene disturbato, ma anche il vicinato. Il modo più semplice per ovviare a questo problema è l’uso di un collare antiabbaio a vibrazione oppure un collare antiabbaio spray.

Questi tipi di collari sono molto affidabili, in quanto hanno diverse funzioni per far sì che il cane smetta gradualmente di abbaiare.

I collari antiabbaio vengono utilizzati temporaneamente finché il comportamento del cane non è migliorato. Non devono essere utilizzati né stimoli dolorosi né scosse elettriche. L’obiettivo è piuttosto quello di consentire un addestramento rispettoso degli animali e umano.

Questo articolo presenta quindi i migliori collari antiabbaio secondo i nostri test e l’aiuto di alcuni educatori cinofili. Allo stesso tempo, facciamo riferimento a importanti criteri di acquisto che dovrebbero aiutare a trovare il modello migliore.

Migliori collari antiabbaio del 2022

Per chi ha meno pazienza, abbiamo deciso di mostrarvi direttamente quelle che, dopo svariate ore di ricerca, sono le nostre scelte finali le quali hanno passato alcuni nostri test. Prima di far ciò vogliamo fare un piccolo preambolo dicendovi che i modelli principali di collare antiabbaio sono i seguenti: con spray (spesso alla citronella) e ad ultrasuoni.

Ecco la nostra selezione finale.

Collare Antiabbaio Zolux

Ultimo aggiornamento 2020-08-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ottimo collare resistente all’acqua e con un cinturino regolabile per poco più di 20 centimetri. Come già espresso, è adatto a cani di piccola taglia come Carlini, bassotti o Chihuahua e sembra fare un ottimo lavoro su questi. Potrete scegliere se, al verificarsi dell’abbaiare, usare la modalità ultrasuono oppure la vibrazione, quest’ultima la più consigliata dai clienti.

Il collare funziona a pile le quali vi dureranno per circa 10 giorni nel caso, per esempio, che il vostro cane lo indossi per mezza giornata.

Tra chi ha recensito questo prodotto abbiamo potuto notare che la sua efficacia viene mostrata fin dal primo giorno dell’indosso facendovi dimenticare quei fastidiosi abbai notturni o litigate con il vicino.

Unica pecca? Sembra che, se lasciato inutilizzato per qualche mese, quando riproverete ad usarlo farà fatica a funzionare. Questo è stato il feedback di 3 recensori su questo articolo.

Tuttavia, è nella classifica dei più venduti su Amazon, quindi, la sua qualità certamente non si discute.

Collare Anti abbaio Pettec

Ultimo aggiornamento 2020-08-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un vero e proprio collare d’addestramento in grado di educare il tuo cane a non farlo abbaiare nei momenti meno desiderati. Con un’ampia circonferenza aggiustabile che va dai 24 ai 57 cm, questo prodotto è perfetto sia per cani di piccola che grande taglia, un modello universale.

Come il primo prodotto recensito, potrai scegliere tra suono o vibrazione, quest’ultima modificabile attraverso 7 livelli.

Anche nei periodi piovosi in cui il vostro cane si potrebbe trovare all’aperto, non preoccupatevi poiché il prodotto è costituito da meteriale 100% resistente all’acqua secondo standard di IP65.

Vi starete chiedendo cosa ne pensa chi l’ha recensito; bene, con oltre 4 stelle di valutazione su 5 sono in molti a confermare la validità di questo collare antiabbaio e ad apprezzarne il fatto che non sia invasivo o fastidioso per l’animale. La scossa necessaria a farlo smettere di abbaiare sarà minima, quasi impercettibile, e dopo un mese di addestramento sarà educato abbastanza da non fare troppo chiasso.

Collare Antiabbaio Pettec

Ultimo aggiornamento 2020-08-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Seppur appartenente allo stesso marchio, funziona in modo diverso dal modello esaminato prima in quanto appartiene alle varianti che usano la citronella come deterrente.

Infatti, usa l’essenza di citronella, un’erba tropicale che viene usata generalmente anche nella produzione di repellenti per cani. Questo spray è assolutamente naturale e innocuo per il vostro cane e si rivela un’ottima alternativa per chi pensa che non sia efficace usare la vibrazione o gli ultrausoni.

Il modello in questione è adatto per tutti i can,i avendo la circonferenza del collare molto che arriva fino a 60 cm, e anche l’utilizzo è dei più semplici. Semplicemente inserite le batterie, le classiche pile, e la ricarica di citronella (2 ricariche sono incluse con la spedizione).

Tra le opinioni dei precedenti acquirenti c’è ne sono molte anche in lingua inglese, segno che il prodotto è apprezzato anche oltre mediterraneo e non solo in Italia.

Collare Antiabbaio Domipet

Ultimo aggiornamento 2020-08-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L’azienda Domipet, specializzata nella produzione di prodotti per animali, ha voluto dedicarci un prodotto che soddisfi sia chi sta cercando un modo per far cessare l’abbaio del proprio cane, sia per chi intenderebbe usare il collare anche per l’addestramento dello stesso. E’ un collare 2 in 1, con un lungo raggio d’azione di oltre 600 metri e munito di un telecomando dal quale potrete far scattare il suono o la leggera vibrazione anche in questo caso modicabile con 8 livelli, i più bassi saranno adatti agli animali di piccola taglia e viceversa.

E’ impermeabile e potra garantire al tuo amico a 4 zampe anche un bagneto con indosso il collare senza dovervi preoccupare di danneggiare quest’ultimo.

Alcuni utenti, oltre che averlo ritenuto utile per l’abbaio del cane, lo hanno anche stimato perché aiuta anche nell’evitare che il vostro cane tiri troppo quando siete a spasso con il guinzaglio.

Collare Antiabbaio Animigo

Ultimo aggiornamento 2022-10-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Anche questo collare antiabbaio passa i nostri nest. Funziona con una modalità suono o di vibrazione. Questo modello riconosce anche l’abbaiare dell’amico a quattro zampe grazie a un sensore, quindi, funziona da solo, non è necessario intervenire con il telecomando.

Secondo le recensioni dei clienti, questo collare è abbastanza efficace, almeno molti acquirenti segnalano un cambiamento nel comportamento di abbaio entro pochi giorni o settimane. L’apprendimento veloce avviene anche grazie ai 7 livelli dintensità presenti nel collare.

Tuttavia, è un po’ un peccato che il produttore non sia particolarmente trasparente: ad esempio, non dichiara che il collare sia protetto dall’acqua, il che non lo rende utilizzabile certto in tutte le giornate.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sul collare antiabbaio

Molteplici sono i dubbi che si manifestano quando stiamo per acquistare qualsiasi prodotto ma, nella fattispecie, questo genere di collari poiché il nostro amato cucciolo dovrà portarlo con se, sul collo, per svariate ore e questo potrebbe crearci alcune paure. Il nostro staff vi aiuterà a sconfiggerle rispondendo ad alcune tra le domande più frequenti che vengono fatte dai clienti con le vostre stesse esigenze.

Come funziona un collare antiabbaio?

Allacci il collare che hai prontamente acquistato al tuo cane e lo fai calzare attentamente. Il collare antiabbaio è progettato per essere posizionato intorno al collo del cane e di solito è a batteria o ricaricabile. Un alloggiamento contiene la tecnologia a vibrazione o lo spray che emette un profumo specifico. L’azione viene attivata ogni volta che l’animale si muove o emette un suono.

Collare antiabbaio in spray o a ultrasuoni?

Con i collari a vibrazione e suono, un sensore o un microfono è posizionato sul collare e attiva automaticamente il livello di intensità di vibrazione o suono impostato quando il cane inizia ad abbaiare.

I collari spray, invece, emettono un odore irritante quando l’animale si muove o salta, che agisce sull’olfatto del cane e lo distrae dall’abbaiare o dal ringhiare.

Quale sia la variante migliore dipende dal carattere e dal comportamento dell’animale. Gli ultrasuoni emettono un suono acuto e sgradevole che può essere sentito solo dal cane. Nella maggior parte dei casi, questi collari antiabbaio funzionano solo con i cani più piccoli.

Da che età il cane può usare un collare antiabbaio?

Come la maggior parte dei metodi d’addestramento, questa è spesso una questione che troverà una diversa risposto per ogni singolo cane. Come le persone, alcuni cani risponderanno in modo diverso a età diverse. L’uso dei collari di addestramento per cani è lo stesso. Alcuni cani potrebbero essere in grado di iniziare questo tipo di programma educativo prima, mentre altri dovranno aspettare qualche mese in più.

Un elemento chiave starà nel capire quando, secondo voi, il vostro cane potrà iniziare a capire per quale atteggiamento sbagliato gli si sta dando la correzione attraverso il collare.

Solitamente, si può leggere in qualche forum che alcuni utenti pensino sia meglio iniziare con un collare con spray quando il vostro cane è ancora giovane, tuttavia, non avrebbe ancora senso iniziare un programma di addestramento se il cane non è sufficientemente sviluppato mentalmente per comprendere il processo di addestramento stesso.

Quando inizieremo a vedere sul nostro cane alcuni comportamenti cauti o evitanti verso determinate situazioni che si sono già verificate in passato, sarà il momento in cui capiremo che il cane sarà adatto a iniziare ad indossare il collare antiabbaio.

Il collare antiabbaio funziona davvero?

La nostra riposta è si, ma solo se ne acquistate uno di qualità che risponda davvero all’abbaio del cane. Capita spesso di che alcuni di questi modelli, in realtà, non producano nessun sistema di correzione seppur, sui dettagli del collare, vi era indicata la funzione vibrazione o suono.

La loro efficacia è confermata dai numerevoli centri d’addestramento nei quali i “trainers” usano anche questi collari per impartire correzioni a dei cani.

Per assicurarvi ancor di più il funzionamento di questo, vi raccomandiamo di cercare il collare che abbia diversi livelli di suono o vibrazione a disposizione, questo perché un collare con una sola vibrazione predefinita potrebbe essere efficace per cani di piccola taglia ma troppo leggera per cani di taglia superiore.

Il collare antiabbaio con scossa è vietato

Importante, il collare antiabbaio con scossa è stato vietato, secondo art. 727 c.p. (leggi bene) in quanto si tratta di un tipo di addestramento basato solo sul dolore del cane, tanto, da alterargli le condizioni psicofisiche. Inoltre, si tratta di detenzione del cane in condizioni incompatibili con la sua natura.

Ecco una ipotetica scena che si potrebbe verificare:

Il cane è seduto vicino alla finestra e individua il postino, il quale sta per bussare alla porta e lasciare una consegna. Il battito cardiaco del nostro cucciolo accelera e passa in “modalità di avviso”. Il suo istinto di proteggere la sua famiglia e la casa entrano in campo, cosicché apre la bocca per parlare e emette un abbaio audace e potente.

Improvvisamente viene sopraffatta da un potente spruzzo di un profumo ma decide di abbaiare ancora una volta e viene punita di nuovo.

Ecco che ora il suo cervello fa l’associazione che, quando uno sconosciuto viene alla porta e abbaia, sarà punita.

Certo, non capirà che abbiare è un male o che da fastidio alla sua famiglia ma, d’ora in poi, riuscirà a capire che le cose brutte gli capitano solo quando abbaia.

collare antiabbaio

perché il nostro cane abbaia?

Come già detto nella parte iniziale della nostra guida, sono diversi i motivi per cui il tuo cane potrebbe abbaiare e noi ve ne indicheremo alcuni:

L’abbaio d’avvertimento

I cani che abbaiano contro estranei non intendono necessariamente morderli. Abbaiare è un segnale di avvertimento. Dice agli intrusi “non avvicinarti”.

Un cane che non è aggressivo può effettivamente essere provocato dall’attacco se subisce uno shock punitivo quando sta cercando di mettere in guardia un visitatore o un intruso. Questa è nota come aggressione reindirizzata: la risposta naturale del cane è attaccare qualunque cosa gli causi dolore indirizzando la sua aggressività verso il bersaglio più vicino, un individuo che ritiene pericoloso.

È l’ideale per il tuo cane abbaiare una o due volte per avvisare. Dovrebbero essere in grado di calmarsi una volta che hai fatto capire loro che si trovano in una situazione tranquilla. Aspettarsi che il tuo cane taci quando le persone vengono a casa tua è irragionevole, soprattutto per le razze progettate per sorvegliare e allertare: Chihuahua, Doberman, Rottweiler, Scotti e Westies, solo per citarne alcuni.

I cani sembrano rispondere bene quando vengono ringraziati per abbaiare. Quando il tuo cane abbaia, vai alla finestra, riconosci a chi o che cosa abbaia il tuo cane, quindi di ‘al tuo cane: “Grazie per avermi avvisato, siamo al sicuro”.

I cani si sentono rassicurati quando vedono che siamo calmi.

Ansia da separazione

I cani abbaiano anche quando ti appresti a uscire di casa, poiché potrebbero pensare che li stai abbandondando definitivamente. Per questo, oltre che acquistare il collare ti possiamo consigliare, quando hai intenzione di uscire, di spostare il cane in una stanza in cui ci sia poca visibilità verso l’esterno oppure, almeno, coprite le finestre.

Quando il problema dell’abbaio del tuo cane è dovuto al fatto che le persone suonano il tuo campanello, sei fortunato: hai molte opzioni di allenamento e, dato che sei a casa quando ciò accade, ci sono molte cose che puoi fare per risolvere rapidamente il problema.

Come scegliere un collare antiabbaio per cani

Un collare di cane abbaia deve sì svolgere la sua funzione più elementare, che è quella di far smettere di abbaiare un cane, però, le funzionalità possono fare una grande differenza nel modo in cui ciò viene eseguito. Ecco cosa considerare quando scegli un collare anti-abbaio per il tuo cane:

  • Rilevazione di suoni o vibrazioni. Ciò che distingue questi modelli da un collare di allenamento standard è il dispositivo utilizzato per rilevare l’abbaio. In passato, ci sono stati problemi con i collari per il controllo di questo poiché si attivavano con suoni che non provenivano dal cane con il collare in dotazione. Come puoi immaginare, i falsi positivi confondono i cani e lavorano contro qualsiasi progresso nell’allenamento. Oggi, i collari hanno una tecnologia che rileva il suono o le vibrazioni. I collari con tecnologia aggiornata hanno meno casi di falsi positivi, sebbene sia sempre una possibilità. I modelli che fanno affidamento sulle vibrazioni hanno meno probabilità di innescare l’ultrasuono o lo spruzzo con l’abbaio di un altro cane, ma possono comunque correggersi in momenti inappropriati se il cane emette rumori vocali che non corrispondono all’abbaio. Alcuni collari hanno microprocessori che non solo rilevano i versi del cane ma possono essere regolati per innescare una correzione solo quando l’abbaiare raggiunge un determinato volume o intensità. Alcuni hanno sia la tecnologia di rilevamento delle vibrazioni che quella del suono per attivare la correzione.
  • Batteria ricaricabile vs usa e getta. La maggior parte dei collari con modalità suono e vibrazione si basano su batterie ricaricabili che richiedono una stazione di ricarica o utilizzano un cavo USB che può essere inserito in un adattatore standard. Le varianti con citronella in genere hanno batterie usa e getta (le classiche pile) anziché ricaricabili, anche se ci sono alcune eccezioni. Quando si decide, è necessario tenere conto del costo complessivo del collare poiché i modelli con batterie usa e getta possono risultare in un investimento più grande a lungo termine.
  • Dimensione e regolazione del cinturino. Alcuni collari sono destinati a cani di piccola taglia, quelli di peso inferiore a 5 o 6 kg, mentre altri sono adatti per cani da da 10 a 20 o 30kg. Le dimensioni del cinturino sono generalmente elencate in cm o in base al peso del cane. La vestibilità è importante, soprattutto per i modelli con elettrodi che devono entrare in contatto con la pelle per funzionare correttamente. Alcuni collari sono dotati di elettrodi di lunghezza variabile per adattarsi a cani di diverso spessore, il che può aiutare anche se sussistono problemi di dimensioni.

Classifica collari antiabbaio in spray

Ultimo aggiornamento 2022-11-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Classifica Collari antiabbaio a ultrasuoni

Ultimo aggiornamento 2022-11-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

In conclusione

Se vuoi impedire al tuo cane di abbaiare, dovresti considerare di spendere qualche euro e acquistare il collare giusto tra quelli elencati nella nostra guida. Sì, è il tuo migliore amico, ma saresti d’accordo con me che abbaiare a intervalli casuali può essere fastidioso. La tua scommessa migliore potrebbe essere quella di procurargli un collare antiabbaio che lo addresti nello smettere di emettere quei fastidiosi versi, soprattutto in momenti meno opportuni.

Comunque, se un cane abbaia, la causa potrebbe essere dovuta a molte ragioni, potrebbe essere annoiato, curioso o per qualche necessità. Quindi, accertati anche sul motivo per cui si comporta in quel modo, questo potrebbe aiutarti a farlo smettere anche senza l’uso del cinturino.