Miglior Addolcitore acqua domestico – Recensioni e guida al funzionamento

L’acqua potabile che normalmente si utilizza a scopo alimentare e domestico contiene spesso residui di calcare e di altri sali minerali cristallizzati, che con il passare del tempo si possono accumulare nei tubi degli elettrodomestici fino a danneggiarli irrimediabilmente. L’acqua ‘dura’ infatti si deposita negli impianti creando incrostazioni che compromettono l‘efficienza energetica e la capacità pulente di lavatrici e lavastoviglie. Inoltre il calcare contenuto nell’acqua che si utilizza per l’igiene personale danneggia i capelli, secca la pelle e crea fastidiosi depositi sulle piastrelle e nei sanitari. Per risolvere tutti questi problemi, la scelta ideale è quella di acquistare un addolcitore d’acqua domestico: questo apparecchio infatti provvede ad addolcire l’acqua domestica privandola della carica di calcio e magnesio in eccesso. L’addolcitore viene collegato direttamente all’impianto idrico domestico e, attraverso un processo di scambio, rimuove gli ioni a carica positiva (quelli di calcio e magnesio, a volte anche ferro) scambiandoli appunto con minerali come il sodio e il potassio. Questo processo di scambio può avvenire secondo tre differenti tecniche, automatica, semiautomatica o manuale: in genere la scelta della tipologia dipende dalla quantità di durezza da eliminare per rigenerare l’acqua. In tutti i casi tutti gli addolcitori domestici sono dotati di un serbatoio di condizionamento e di una vasca di fuoriuscita per il drenaggio.

Migliori addolcitori acqua del 2020

Sul mercato si possono trovare diverse tipologie di addolcitori d’acqua domestici tra cui scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Per poter orientare bene la propria idea, il nostro staff ha selezionato quelli che soddisfano i criteri di più elevato numero di recensioni e tra esse la percentuale di quelle positive, di migliori caratteristiche tecniche del prodotto e di prestigio della casa produttrice che garantisce sempre l’affidabilità del prodotto stesso. Occorre poi naturalmente valutare il prodotto in base alle caratteristiche che soddisfano le proprie esigenze casalinghe; di seguito si riportano i prodotti selezionati.

Addolcitore acqua domestico Water2Bay per 1-4 persone – 1250 lt acqua al giorno

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

L’addolcitore di acqua Water2Bay permette di eliminare completamente il calcare e riesce a soddisfare le esigenze di una famiglia fino a 4 persone, producendo circa 1250 litri di acqua dolce filtrata ogni giorno. L’apparecchio è predisposto per poter funzionare correttamente sia con acqua dell’acquedotto che con quella proveniente da pozzo ed è dotato di un utile contatore digitale che consente di contenere il consumo di acqua e sale. Questo addolcitore può essere installato

comodamente in qualunque punto, anche armadio da cucina, in quanto la sua collocazione lascia anche spazio ai tubi flessibili ed inoltre ha un consumo energetico annuale molto contenuto. L’apparecchio è realizzato con materiali di elevata qualità, quali vetroresina resistente alla corrosione e polietilene per il serbatoio; è dotato inoltre di una valvola bypass che permette di mantenere la pressione dell’acqua su valori ottimali per tutta la casa. Per una veloce configurazione si può utilizzare l’apposita applicazione Water2Buy easyConnect. Questo addolcitore è dotato di un’utilissima funzione di autopulizia: il contatore misura il consumo di acqua ed automaticamente si rigenera quando diventa necessario; l’autopulizia si innesta automaticamente alle 3 del mattino, quando la fornitura idrica non è necessaria, quindi l’operazione non ha nessuna influenza negativa sul normale utilizzo dell’acqua.

Le recensioni relative a questo addolcitore d’acqua domestico riportano le sue molteplici qualità, tra cui l’estrema funzionalità, l’elevata qualità dei materiali e la facile installazione.

Addolcitore acqua Water2Buy W2B200 – Dimensioni 220x525x650 mm – per 1-4 persone

Ultimo aggiornamento 2020-08-19

L’addolcitore di acqua Water2Bay W2B200 è predisposto per poter funzionare correttamente sia con acqua dell’acquedotto che con quella proveniente da pozzo ed è dotato di un utile contatore digitale che consente di contenere il consumo di acqua e sale. Questo addolcitore permette di eliminare completamente il calcare e riesce a soddisfare le esigenze di una famiglia fino a 4 persone, producendo circa 1250 litri di acqua dolce filtrata ogni giorno. L’apparecchio è realizzato con materiali di elevata qualità, quali vetroresina resistente alla corrosione e polietilene per il serbatoio; è dotato inoltre di una valvola bypass che permette di mantenere la pressione dell’acqua su valori ottimali per tutta la casa. Questo addolcitore può essere installato comodamente in qualunque punto, anche armadio da cucina, in quanto la sua collocazione lascia anche spazio ai tubi flessibili ed inoltre ha un consumo energetico annuale molto contenuto. Per una veloce configurazione si può utilizzare l’apposita applicazione Water2Buy easyConnect. Questo addolcitore è dotato di un’utilissima funzione di autopulizia: il contatore misura il consumo di acqua ed automaticamente si rigenera quando diventa necessario; l’autopulizia si innesta automaticamente alle 3 del mattino, quando la fornitura idrica non è necessaria, quindi l’operazione non ha nessuna influenza negativa sul normale utilizzo dell’acqua.

Coloro che hanno acquistato l’addolcitore Water2Buy W2B200 ne hanno recensito le valide caratteristiche, quali l’ottima resistenza, la praticità d’uso e di installazione e l’ideale rapporto qualità-prezzo.

Addolcitore acqua domestico Water2Buy W2B110 – rigenerazione automatica – per 1-4 persone

Ultimo aggiornamento 2020-08-18

L’addolcitore di acqua Water2Buy W2B110 permette di eliminare completamente il calcare e riesce a soddisfare le esigenze di una famiglia fino a 4 persone, producendo circa 1250 litri di acqua dolce filtrata ogni giorno. L’apparecchio presenta dimensioni di 220x425x650 mm ed è predisposto per poter funzionare correttamente sia con acqua dell’acquedotto che con quella proveniente da pozzo; inoltre è dotato di un utile contatore digitale che consente di contenere il consumo di acqua e sale. L’apparecchio è realizzato con materiali di elevata qualità, quali vetroresina resistente alla corrosione e polietilene per il serbatoio; è dotato inoltre di una valvola bypass che permette di mantenere la pressione dell’acqua su valori ottimali per tutta la casa. Questo addolcitore può essere installato comodamente in qualunque punto, anche armadio da cucina, in quanto la sua collocazione lascia anche spazio ai tubi flessibili ed inoltre ha un consumo energetico annuale molto contenuto. Per una veloce configurazione si può utilizzare l’apposita applicazione Water2Buy easyConnect. L’addolcitore Water2Buy W2B110 è dotato di una comoda funzione di autopulizia: il contatore misura il consumo di acqua ed automaticamente si rigenera quando diventa necessario; l’autopulizia si innesta automaticamente alle 3 del mattino, quando la fornitura idrica non è necessaria, quindi l’operazione non ha nessuna influenza negativa sul normale utilizzo dell’acqua.

Le recensioni relative all’acquisto di questo addolcitore d’acqua sottolineano diversi punti positivi
in suo favore, come ad esempio molto resistente, facile da utilizzare e da installare, molto efficace.

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sull’addolcitore acqua domestico

A cosa serve l’addolcitore per acqua?

L’acqua presente nelle reti idriche contiene solitamente una determinata quantità di calcio e magnesio che la rendono calcarea e quando questi sali minerali sono presenti in maggiori quantità, possono provocare notevoli danni a sistemi idraulici, caldaie ed elettrodomestici in genere. Questo

problema si può però risolvere in quanto è possibile rendere l’acqua più dolce con l’utilizzo di un addolcitore acqua domestico, che consente anche di ottenere un notevole risparmio perchè gli impianti e le tubature avranno certamente una più lunga durata. La funzione dell’addolcitore d’acqua domestico è quindi quella di decalcificare l’acqua e renderla così idonea alle esigenze della vita quotidiana: una volta eliminato il carbonato di calcio attraverso uno specifico processo, non ci sarà più bisogno di effettuare costose manutenzioni ad apparecchiature o impianti domestici.

Come funziona un addolcitore per acqua domestico?

L’addolcitore d’acqua domestico è composto principalmente da una bombola in pressione contenente la resina a scambio ionico, da un serbatoio per lo stoccaggio del sale e da una valvola centralizzata di comando e controllo per le operazioni di lavaggio e rigenerazione. A contatto con l’acqua la resina a scambio ionico attrae gli ioni di calcio e magnesio e li scambia con equivalenti ioni di sodio, elemento che non ha nessun effetto incrostante: in questo modo l’acqua compie la trasformazione desiderata diventando dolce. La resina deputata deve però essere periodicamente rigenerata in quanto perde gli ioni di sodio; quindi è possibile rigenerare la resina quando la capacità di scambio è esaurita. Per fare questo è necessario far passare attraverso lo strato di resina una soluzione concentrata di sale per invertire la reazione. Questa operazione di rigenerazione viene effettuata attraverso una valvola centralizzata che si attiva automaticamente grazie a un timer elettronico con due diverse modalità: in base ai reali consumi d’acqua o a tempo.

Quanta acqua consuma un addolcitore?

Visto che dopo un certo tempo le resine esauriscono il sodio, occorre che ci sia un ciclo di rigenerazione cioè le resine devono essere ricaricate. Quindi viene effettuato un primo lavaggio delle resine per liberarle dal calcio assorbito, poi l’acqua del deposito passa nelle resine che assorbono il sodio e la quantità in eccesso viene scaricata. Generalmente in un apparecchio addolcitore d’acqua domestico ogni litro di resina consuma in media da 10 a 15 litri di acqua per effettuare questi lavaggi.

Come installare l’addolcitore per acqua?

L’addolcitore acqua domestico va collocato all’entrata principale dell’acqua, dopo il contatore e bisogna predisporre una canalizzazione per scaricare le acque per la rigenerazione delle resine ed una presa elettrica. Innanzitutto bisogna misurare la lunghezza del tubo di scarico dell’addolcitore fino appunto allo scarico ed inserirlo nel raccordo dell’apparecchio, fissandolo con delle fascette.

Fatto questo, si deve attaccare un tratto di tubo al raccordo del troppopieno che si trova al centro dell’addolcitore, facendolo arrivare fino ad una parete esterna in modo da poter osservare facilmente se scarica l’acqua fluidamente. A questo punto, occorre collegare i raccordi di plastica prima all’uscita del pezzo e poi all’entrata, mettendo del nastro di teflon sui filetti; dopo di che bisogna tagliare i tubi di alimentazione e di scarico alla lunghezza giusta e preferibilmente lubrificarne le estremità con del detersivo liquido. Quindi si devono infilare un dado ed un collarino sull’estremità del tubo e spingerlo sul raccordo fino a portarlo contro lo spallamento. Fatto questo, si deve inserire una guarnizione di gomma sull’estremità del raccordo filettato, avvitare il tubo di uscita al suo posto e collegare quello di alimentazione. Quindi l’operazione va ripetuta per unire i condotti ai rubinetti di entrata e di uscita su quello montante e serrare i raccordi. Una volta effettuati tutti i collegamenti, bisogna sistemare l’addolcitore nella posizione prevista e fissare accuratamente i tubi alla parete e lungo lo zoccolo con gli appositi fermagli. Infine si deve riempire il serbatoio di sale, regolare il temporizzatore e quindi aprire i rubinetti.

Criteri da considerare nell’acquisto di un addolcitore acqua domestic

Assodata la notevole utilità dell’addolcitore acqua domestico, bisogna prendere in considerazione i giusti criteri da considerare per poter acquistare quello idoneo alle proprie esigenze. Innanzitutto bisogna distinguere tra gli addolcitori ad uso domestico e quelli di tipo industriale. Per quello domestico è necessario verificare la quantità d’acqua addolcita tra una rigenerazione e l’altra ed anche la durezza in entrata, che può essere espressa in gradi francesi e che determina quanta durezza dovrà essere trattenuta dall’addolcitore. Tra i modelli di addolcitori domestici sul mercato esiste in particolare quello cosiddetto cabinato, che pur mantenendo alte prestazioni e bassi consumi, può tranquillamente essere installato in ambienti domestici grazie all’ingombro ridotto ed alla presenza di un contenitore salamoia interno. Altro modello comune è quello cosiddetto doppio corpo, dotato di una bombola per le resine e di un contenitore salamoia separato, che però generalmente presentano un ingombro leggermente maggiore.

Classifica generale degli addolcitori acqua domestici più venduti

Più venduto N° 1
Water2Buy W2B200 Addolcitore Acqua | Addolcitore acqua domestico per 1-4...
  • Il W2B200 fornisce acqua completamente priva di calcare per una famiglia composta da 1 a 4 persone e può generare giornalmente circa 1250 litri di acqua dolce filtrata. È progettato sia...
  • Le dimensioni sono 220 X 525 X 650 mm ed è adatto per l'installazione in garage, cantina o armadio da cucina. Si collega alla rete idrica e addolcisce l'acqua in tutta la casa. Lascia...
  • Costruito per durare, vetroresina resistente alla corrosione ad alta resistenza, serbatoio in polietilene, durezza dell'acqua regolabile e resina pre-riempita di prima qualità ionX. La...
Offerta imperdibile!Più venduto N° 2
Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua | Addolcitore acqua domestico per 1-10...
488 Recensioni
Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua | Addolcitore acqua domestico per 1-10...
  • Il W2B800 fornisce acqua completamente priva di calcare per una famiglia composta da 1 a 10 persone e può generare giornalmente circa 3680 litri di acqua dolce filtrata. È progettato sia...
  • Le dimensioni sono 225 X 500 X 1100 mm ed è adatto per l'installazione in garage o cantina. Si collega alla rete idrica e addolcisce l'acqua in tutta la casa. Lascia spazio per i tubi...
  • Costruito per durare, vetroresina resistente alla corrosione ad alta resistenza, serbatoio in polietilene, durezza dell'acqua regolabile e resina pre-riempita di prima qualità ionX. La...
Offerta imperdibile!Più venduto N° 3
Cillit 012015 - Imuno 152 FG Dosatore di Polifosfati senza By-Pass, Bianco
  • Impianti e circuiti idraulici già incrostati e contenenti residui di corrosione vengono progressivamente risanati.
  • Gruppo diaframma ruotabile di 360
  • Soffietto multidimensionale
Più venduto N° 4
WK Addolcitore D'Acqua Volumetrico "Shark" Slim Small BY-PASS INCLUSO
  • Design slim, coperchio scorrevole, controller facilmente estraibile, by-pass incluso
  • Adatto fino a 3-4 persone (con durezza dell'acqua di 35°f)
  • Grazie all'addolcitore WK risparmi fino al 50% sull'acquisto di detergenti e saponi e fino al 15% sulla bolletta dell'energia elettrica; avrai inoltre pelle e capelli più soffici e un...
Più venduto N° 5
WK Addolcitore D'Acqua Volumetrico "Shark" Slim Medium BY-PASS INCLUSO
  • Design slim, coperchio scorrevole, controller facilmente estraibile, by-pass incluso
  • Adatto fino a 4-5 persone (con durezza dell'acqua di 35°f)
  • TEST DUREZZA INCLUSO NELLA CONFEZIONE
Più venduto N° 6
Addolcitore per acqua automatico
  • Pressione di esercizio: 1,5-6,0 ba
  • 206x380x(h)480 mm
  • Il blocco automatico previene l'accesso indesiderato
Più venduto N° 7
Depuratore acqua a osmosi inversa con serbatoio e mineralizzatore
37 Recensioni
Depuratore acqua a osmosi inversa con serbatoio e mineralizzatore
  • 6 stadi di filtrazione per eliminare ogni impurità e rimineralizzare l'acqua
  • Dotata di pompa per aumentare l'efficienza e la produzione di acqua pura
  • La membrana a osmosi inversa è in grado di filtrare calcare, arsenico, piombo, mercurio etc...
Più venduto N° 8
Addolcitore d'acqua biblocco 30 l, con valvola Fleck 5600 SXT, completo
6 Recensioni
Addolcitore d'acqua biblocco 30 l, con valvola Fleck 5600 SXT, completo
  • Addolcitore acqua biblocco, 30 litri, in resina Purolite e dotato di una valvola Fleck 5600 SXT volumetrica che permette di eliminare le tracce di calcare. Ideale per alimentare una...
  • Tensione di alimentazione: 230 V - 24 V - 50 Hz.
  • Capacità contenitore per il sale: 75 kg.
Più venduto N° 9
FILTRO ACQUA ADDOLCITORE ANTICALCARE E FILTRAGGIO A RETE LAVABILE 3/4" -...
  • ALTEZZA 34CM FILTRO COLORE BLU
  • LUNGHEZZA 13CM
  • MODELLO DA 9" - 10"
Più venduto N° 10
TERMOTEK IDROPUR 2500 - ADDOLCITORE ACQUA DA 2500 LITRI/ORA
  • Doppia rigenerazione in meno tempo
  • Rigenerazione delle resine
  • Allarme livello sale

Ultimo aggiornamento 2020-08-19

In conclusione

Il metodo più efficace per risolvere il problema del calcare è sicuramente l’addolcitore di acqua domestico; questo particolare strumento è molto efficace perché è in grado di trattenere il calcare grazie al letto di resine cationiche che consentono di erogare acqua addolcita in tutta la casa. Oltretutto la manutenzione dell’addolcitore richiede poca manodopera se si utilizza un sale appropriato: infatti un sale di buona qualità non rilascia scorie nell’acqua della salamoia ed aiuta le

resine a lavorare bene nel tempo senza particolari problemi o perdita di efficacia. In questo modo, l’addolcitore diventa uno strumento molto efficace e dalla bassa manutenzione: bastano piccoli accorgimenti per migliorare l’acqua della propria abitazione. Ecco perché abbiamo citato una vasta gamma di modelli di addolcitori acqua domestici, molto validi, resistenti e di comprovata qualità. Speriamo così di aver reso un utile servizio a chi si appresta ad effettuare un acquisto di questo genere di prodotto e non ha ancora le idee ben chiare sulla scelta.