Le migliori Lampadine led – Efficienza luminosa e risparmio sulla bolletta

L’attenzione verso la cura dell’ambiente e il risparmio energetico è diventata sempre più forte negli ultimi anni con il conseguente cambiamento di alcune abitudini della nostra vita quotidiana. Ad esempio, nell’ambito dell’illuminazione ormai la presenza delle luci LED è decisamente più diffusa delle lampade alogene e le ragioni sono molteplici.

Da una parte ci sono la possibilità di un impiego innovativo e il prezzo di mercato contenuto, dall’altra invece il grande risparmio nei consumi e le prestazioni eccellenti offerte. In media una lampada LED ha una vita 15 anni più lunga di una alogena, senza considerare il rapporto tra l’efficienza luminosa prodotta, la lentezza con cui raggiungono alte temperature e il basso consumo emesso. Utilizzarle consente di risparmiare fino al 90% sulla propria bolletta.

Ti abbiamo convinto?

Migliori lampadine a led del 2022

Ma per quanto efficienti, anche le luci a Led hanno aspetti che le differenziano l’una dall’altra e per questo motivo è importante far precedere all’acquisto un’attenta analisi di mercato che possa farci comprendere sia quali sono gli aspetti più importanti da considerare che la qualità delle opzioni disponibili sul mercato.
Ad esempio, deve essere considerata la potenza di una lampadina in base all’uso che dobbiamo farne, il colore della luce o il tempo di accensione, fino ad aspetti meno tecnici come i brand migliori.

Per aiutarvi proponiamo a seguire una selezione dei 5 prodotti attualmente più popolari sul mercato, in modo da valutare l’offerta e insieme comprendere quali sono gli elementi che il nostro prodotto ideale deve avere.

Lampadina LED E27, 15W

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022


Ottimo rapporto qualità prezzo e potenza luminosa molto elevata per questa lampadina 15W che si presenta come la perfetta sostituta per durata e intensità di una lampada alogena da 120W. Provare per credere!
I vantaggi offerti da questo modello sono numerosi, come accensione immediata grazie alla presenza di un chip di alta qualità; la durata fino a 15 anni, ovvero circa 25.000 ore considerando un utilizzo giornaliero di 3 ore; l’emissione di un raggio luminoso omogeneo e la capacità di creare un ambiente caldo e accogliente avendo un indice di resa cromatica vicino alla luce solare, quindi molto naturale.

EXTRASTAR Lampadine LED Candela

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

Una piccola lampadina dalla grande potenza, considerate molto affidabili sia dal punto di vista della durata che della luminosità prodotta. Acquistabili in confezione da 8, queste lampadine LED con attacco E14 se utilizzate circa 5 ore al giorno possono assicurare la massima efficienza per 15 anni. Ma non è l’unico aspetto positivo. Utilizzano l’80% di energia in meno rispetto a una lampadina a incandescenza, incidendo sulla bolletta, e produce una luce calda naturale ideale per l’ambiente domestico. Senza dimenticare la possibilità di comprarne una confezione a un prezzo davvero irrisorio.

Lampadina LED E27

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

B08CXSW588

Apprezzata per la l’intensità della luce emessa e la durata, questa lampadina ha dalla sua anche uno stile accattivante dal fascino retrò, molto apprezzato al contrario dell’imballaggio considerato dai consumatori un po’ scadente. Detto questo però è importante sottolineare gli altri aspetti apprezzati. Innanzitutto il risparmio energetico offerto nonostante l’ottima resa luminosa, considerando che dura 25.000 ore e riduce i consumi energetici di circa il 90%, oltre all’accensione istantanea e alla luce confortevole che la rende adatta a qualsiasi ambiente sia domestico che di lavoro.

Amazon Basics Lampadina LED E14 a Sfera

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

Economiche e convenienti, anche se non particolarmente consigliate per la durata se paragonate a brand più noti. Tuttavia rispetto ai modelli a incandescenza questa lampadina Amazon Basics offre numerosi vantaggi. Partiamo dal prezzo molto competitivo, soprattutto se si considera di poter comprare una confezione da 6. A questo si aggiungono aspetti più tecnici, ad esempio non ha bisogno di tempo per riscaldarsi e produce una luce bianca adatta all’ambiente domestico e a quello di lavoro; ha una durata di circa 13 anni, se si considera un utilizzo giornaliero di 3 ore; presenta consumi e costo di funzionamento molto contenuto, arrivando a far risparmiare fino all’86% all’anno rispetto a una lampadina tradizionale.

16W Lampadina LED E27

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

Chiudiamo con un prodotto che riesce a soddisfare ampiamente il pubblico grazie a performance affidabili e al risparmio energetico offerto che raggiunge circa l’86% di una spesa annuale. La luce bianca emessa crea inoltre ambienti confortevoli e insieme al CRI superiore a 85 e all’angolazione del fascio di luce di 360 gradi ne rendono possibile un’ampia applicazione: da bar e ristoranti, ad ambienti domestici, negozi o musei. Completano la qualità del prodotto il design accattivante e i due anni di garanzia offerta, ulteriore sinonimo di affidabilità.

Leggi anche la nostra guida sulle migliori strisce led colorate per la casa

Guida all’acquisto: le vostre domande più frequenti sulla macchina per fare il gelato

Se hai ancora qualche dubbio ti consigliamo di proseguire nella lettura. Dopo aver presentato le lampadine LED per la casa più popolari nel 2022 sul mercato, rispondiamo a quelle che sono le domande poste con maggiore frequenza dai consumatori e ti invitiamo a scriverci nei commenti nel caso in cui avessi altre curiosità a riguardo.

Cos’è una lampadina Led?

LED, acronimo di Light Emitting Diodes, è il nome con cui vengono definite le luci la cui radiazione avviene attraverso semiconduttori, per l’appunto diodi. L’invenzione di queste lampade risale agli anni Sessanta, alla quale hanno fatto seguito nel decennio successivo i LED a luce rosse e blu. Ma in realtà una diffusione estesa è avvenuta solo nel corso degli ultimi venti anni con la messa in vendita di lampade a LED in vari modelli adeguandosi alle esigenze di più utenti.

C’è infatti da dire che il costo iniziale del prodotto potrebbe disincentivare l’acquisto, essendo un po’ più alto rispetto a quello di una lampada alogena, ma basta informarsi sulle sue specifiche tecniche per essere convinti dai numerosi vantaggi offerti. Tra questi il primo deriva proprio dai diodi che determinano l’assenza di filamenti o gas e non emettono raggi ultravioletti o infrarossi. E non solo. Oltre ai benefici offerti dalle lampade LED vanno ad aggiungersi anche le molte possibilità di scelta in quanto sono presenti sul mercato LED a tubo o a filamento, LED COB, SMD e LED multiplo, ognuno con caratteristiche e potenzialità differenti.

La lampadina Led è migliore della versione alogena?

Certamente una lampada LED assicura una performance migliore rispetto alla sua sorella maggiore alogena. Come accennato precedentemente, infatti, la luce LED presenta diversi vantaggi in termini di durata, efficienza, risparmio e sicurezza. Per la precisione ha una durata di vita maggiore, in media circa 15 anni in più rispetto a una lampada alogena; sulla base dei consumi prodotti emette una maggiore efficienza luminosa; le lampadine LED non si surriscaldano con molta facilità per cui non si corre il rischio di scottarsi toccando il bulbo o che la lampadina si bruci. Infine, seppure più costosa di una lampada alogena, farà vedere la sua incidenza positiva sulla bolletta andando ad abbassare di molto il consumo di elettricità.

Cosa significano E27, E14, H7 in una lampadina?

A chi non è capitato di correre a comprare una nuova lampadina e trovarsi a fissare con sguardo interrogativo le varie opzioni disponibili senza capire il significato di quei codici alfanumerici presenti sulle confezioni? Ecco svelato il mistero. Per quanto riguarda la dicitura E14 ed E27 queste vanno a indicare la dimensione dell’attacco. La lettera E è una scelta simbolica, un omaggio a Thomas Edison, mentre i numeri 14 e 27 corrispondono al diametro in millimetri della filettatura di una lampada più piccola o più grande. Una lampadina a LED H7 invece si riferisce ancora al diametro della filettatura ma questa volta riguarda le luci per l’automobile.
In entrambi casi è importante prestare attenzione alla sigla riportata prima di procedere con l’acquisto, in modo da non correre il rischio di dover tornare indietro per restituire un prodotto inutilizzabile.

lampadina led

Criteri da considerare nell’acquisto di una Lampadina Led

Detto ciò, ricapitoliamo quelli che sono gli aspetti più importanti da tenere in considerazione prima di effettuare l’acquisto di una lampadina LED per la nostra casa, in modo da ottenere il risultato più soddisfacente sulla base delle nostre esigenze.

  • Potenza. Misurata in watt, aiuta a comprendere sia il consumo energetico specifico di un determinato prodotto, aiutandoti a fare delle comparazioni, che la sua potenza luminosa, ovvero la capacità di illuminazione.
  • Colore della luce. Espressa in Kelvin può variare da caldo a freddo. Il primo solitamente viene preferito per gli ambienti domestici che necessitano di essere più accoglienti, mentre il secondo per quelli di lavoro.
  • Resa luminosa. Indicata in Lumen, si riferisce all’intensità con cui la lampadina illumina, per cui diventa molto importante per gli ambienti domestici o di lavoro in quanto determina la corretta illuminazione dello spazio in modo che non possa infastidire le persone che lo vivono.
  • Classe di efficienza energetica. Attenzione alla lettera riportata dietro la confezione, solitamente una lampadina a LED presenta una dicitura tra A+ e A+++, mentre quelle compatte fluorescenti tra A e B
  • Tempo di accensione. A differenza di quelle compatte fluorescenti, le lampadine a LED raggiungono la massima efficienza luminosa immediatamente, ma nel caso si volessero avere riferimenti più precisi è possibile verificare sulla confezione il dato segnato come il tempo impiegato a raggiungere una determinata percentuale di luminosità.
  • Durata. Può essere calcolata basandosi sulla media delle ore di accensione indicate. Solitamente una lampadina LED inizia a ridurre la propria efficienza del 20% dopo essere stata utilizzata per circa 25/50.000 ore. A differenza delle lampade alogene, come abbiamo detto, le LED non si bruciano ma riducono poco a poco la loro capacità di illuminare.
  • Brand. Erroneamente si potrebbe pensare che per un prodotto basico come una lampadina non sia importante l’azienda produttrice, assolutamente errato. Ciò non vuol dire che un marchio meno famoso sia scadente, ma come per tutti i prodotti bisogna fare attenzione alla qualità e affidabilità della produzione.

La classifica finale secondo gli utenti

ultimo aggiornamento 04 giugno 2022

In conclusione

Utilizzare lampadine a LED nella propria casa rappresenta una scelta valida per diverse ragioni. Una riguarda l’ambiente, in quanto riducono i consumi e gli sprechi, mentre molte altre interessano noi consumatori ai quali offrono tanti benefici. Primo tra tutti incidono positivamente sulle nostre bollette, senza considerare la capacità di offrire performance eccellenti dal punto di vista dell’intensità luminosa, della durata e della sicurezza.